Igor Gorgonzola Novara: presentata la Partnership del club con il Volleyrò

Scritto da on feb 1st, 2014 e archiviato sotto la categoria Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1794738_10202811718364469_49881804_nTre anni insieme, fianco a fianco per individuare e crescere giovani talenti dal vivaio fino al palcoscenico della serie A1: nella splendida cornice delle sale storiche della Banca Popolare di Novara, è stato presentato il connubio sportivo tra la Igor Gorgonzola Novara e il Volleyrò Casal de Pazzi.
Un connubio volto a creare un serbatoio importante a livello giovanile, tenuto a battesimo da Franco Zanetta, presidente della Fondazione Bpn, che ha aperto i lavori dedicando un plauso alle due società per la sinergia impostata e ricordando come la Bpn sia sempre «catalizzatore di iniziative come questa, volte a costruire». Zanetta ha dedicato un ringraziamento particolare a Fabio Leonardi, main sponsor della Igor Volley: «Si tratta di un imprenditore novarese di grandissimo profilo, che quotidianamente dona lustro al nome della nostra città sia in ambito imprenditoriale che sportivo».
Il presidente azzurro, suor Giovanna Saporiti, ha quindi ricordato il filo rosso che lega passato, presente e futuro del progetto Agil-Igor: «Mi piace ricordare che un anno e mezzo fa eravamo in queste stesse sale, ci preparavamo ad affrontare una sfida che sembrava quasi impossibile ma sapevamo di poter contare su persone serie e competenti. Oggi siamo ancora qui, tutti uniti, pronti a porre ulteriori mattoni per costruire qualcosa di sempre più bello e importante. Novara merita una pallavolo di alto livello, per il seguito e la passione dei nostri tifosi così come dei nostri sponsor. Questa sinergia con il Volleyrò, prosegue il solco già tracciato con la nascita del nostro progetto Volley Sinergy, cui si dedica anima e corpo il nostro d.s. Alessandro Sandretti. Con Roma, faremo un percorso importante, tutto dedicato alle giovani: in un momento di difficoltà, il nostro intento è quello di dare delle opportunità alle giovani, della miglior qualità possibile. Con questa sinergia daremo la possibilità a tante giovani di crescere sportivamente e anche umanamente, nel rispetto di quei valori che Agil e Volleyrò condividono pienamente».
A spiegare più nel dettaglio le finalità tecniche del progetto è stato l’allenatore azzurro, Luciano Pedullà: «Questo progetto ci consentirà di tenere sotto controllo tutto il territorio italiano, andando a individuare, assieme al Volleyrò, i migliori talenti per poi farli crescere nel vivaio romano e seguirli, insieme al loro staff diretto da Luca Cristofani, nella crescita quotidiana e anche nell’inserimento in prima squadra, anche in serie A1. È, per entrambi, un’ottima occasione di crescita».
Concetti ribaditi anche da Andrea Scozzese, socio sostenitore del progetto Volleyrò: «Il nostro progetto nasce per dare attenzione ai giovani. L’incontro con Novara è stato particolarmente piacevole, anche perché ho percepito immediatamente, qui, un’attenzione che a Roma, verso il nostro sport, non c’è. La partnership nasce dalla condivisione di quei valori che sono propri tanto della “politica” Agil, quanto della nostra. Nel recente passato ci sono stati accordi e partnership di questo tipo, che hanno portato anche a ottimi risultati, ma noi vogliamo fare qualcosa di più, vogliamo andare oltre: per farlo, dovremo impegnarci quotidianamente, affinché il progetto comune produca i migliori risultati per noi e per la Igor, nostro riferimento in serie A1. Saremo i primi tifosi della Igor, così come loro lo saranno per noi: da qui in poi saremo, da questo punto di vista, una cosa sola».
Paolo Ferrari, di Comoli Ferrari (main sponsor azzurro), ha rilanciato: «Questa partnership non fa altro che confermare quei due valori che hanno attirato tutti noi fin dall’alba di questo progetto: l’attenzione al sociale, ai giovani, e il desiderio di crescere attraverso l’impegno quotidiano. La strada compiuta in un anno e mezzo è incredibile, ora ci godiamo questa ulteriore ventata di positività e allegria».
La chiosa è stata per Fabio Leonardi, main sponsor della Igor: «Investire sui giovani è fondamentale per puntare in alto, per crescere. Il progetto presentato, è la dimostrazione che non ci limitiamo alle parole, come troppo spesso accade, ma che dimostriamo, coi fatti, la serietà e la bontà del nostro progetto. Questa partnership è volta a “canalizzare” in una società di serie A1, la nostra, le migliori giovani di talento del volley italiano. Si tratta di un progetto della durata triennale, in cui tutte le parti in causa credono fortemente. Questo perché crediamo nei giovani come risorsa, fondamentale, e perché siamo convinti che la crescita della prima squadra, sul piano dei risultati, sia strettamente legata a quella del vivaio».
I lavori si sono chiusi con lo scambio di maglie tra le due società, con una novità: sulla divisa della Igor è stato apposto anche il logo del Volleyrò, che ha fatto altrettanto sulla propria maglia da gioco.

 Ufficio stampa

ph. Fabio Cucchetti

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media