Master Group Sport Volley Cup: Conegliano risolleva la testa e grazie al successo a Frosinone agguanta per una notte Piacenza al comando

Scritto da on feb 2nd, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Notizie, Serie A1, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1471905_10201921190904178_1545585953_nLa prima giornata di ritorno di Regular Season della Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 si apre con la diretta di Rai Sport 1 di IHF Volley Frosinone e Imoco Volley Conegliano. Il successo in tre set delle ospiti è un’importante prova di forza messa in campo dalle ragazze di Gaspari che sono brave a superare in fretta la delusione per l’esclusione dalla Final Four di Coppa Italia.  Nikolova e compagne crescono nel corso della serata e danno un chiaro segnale di reazione alle avversarie in campionato. Determinante l’ingresso in campo di Donà che ha di fatto cambiato volto al match. Niente da fare per la IHF Volley Frosinone che subisce la quarta sconfitta in quattro sfide contro Conegliano e, in attesa che giochi Forlì, resta ferma in classifica al penultimo posto a quota 6 punti.
Prima dell’inizio del match, Piero Garbellotto, vice presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile ha consegnato all’allenatore della IHF Volley Frosinone Mario Regulo Martinez, il premio Luigi Razzoli come migliore allenatore di Serie A2 della passata stagione.
IHF VOLLEY FROSINONE – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (15-25, 24-26, 7-25) Sul campo rosa del Palasport di Frosinone le padrone di casa tentano di giocare sull’effetto sorpresa e si portano subito in vantaggio, grazie a mamma fast Gioli che fa segnare i primi importanti punti del match per la propria squadra (6-3). Sulle prime battute in difficoltà, le ospiti però non si lasciano intimorire: Bechis, in campo al posto di Carli Lloyd, fa segnare l’ace che impatta il set (10-10), un muro di Barazza porta Conegliano in vantaggio. Vantaggio che è destinato ad aumentare senza problemi, grazie a una Tirozzi in grande spolvero, determinante nelle fasi centrali del set. Dall’altra parte della rete Frosinone non riesce a essere incisiva come vorrebbe: troppo estranea al gioco Angeloni, gli attacchi delle bocche da fuoco di Martinez non riescono mai a impensierire le avversarie. Il set scivola via liscio per Conegliano che chiude col massimo vantaggio a +10.
L’equilibrio domina nel secondo parziale. La IHF si dimostra in grado di giocare a viso aperto, ma è Nikolova a far segnare il primo vantaggio del set per le sue (4-5). Gioli non ci sta e riporta subito il punteggio in parità. Le squadre in campo si divertono e lottano su ogni pallone, regalando al pubblico un parziale giocato punto a punto. Si prosegue in parità fino al muro di Frigo (12-12), poi la IHF Volley Frosinone allunga grazie al duo Angeloni-Gioli, ben supportato, al servizio, dalla statunitense Kidder che fa segnare il massimo vantaggio a +6 (20-14). Le pantere non ci stanno a farsi sfuggire il parziale in questo modo e l’ingresso in corsa di Donà si rivela fondamentale per portare equilibrio alla formazione di Gaspari. Con la pazienza delle grandi, le ospiti ricuciono lo svantaggio trascinate dalla forza e dalla tecnica di un’inarrestabile Nikolova. In coppia con Tirozzi (miglior realizzatrice a fine gara con 16 punti all’attivo), la numero 14 porta le proprie compagne alla parità (22-22). Il finale di set è un susseguirsi di emozioni. Frosinone sparisce proprio sul più bello e le ospiti sono ciniche nel sfruttare gli errori e i cali delle avversarie (23-23). Si va ai vantaggi ed è una doppia Nikolova che ribalta le sorti del set e chiude sul 24-26.
A senso unico il terzo set: la Imoco Volley Conegliano sembra quasi non faticare nell’aggiudicarsi questo parziale. Nikolova continua a migliorare le proprie percentuali di gioco, Tirozzi fa la voce grossa al servizio. In campo c’è solo la formazione ospite e la IHF non riesce in alcun modo a interrompere questo monologo. Il divario è incolmabile, i punti che le padrone di casa riescono a raccimolare dipendono solo dagli errori delle ospiti. Per le pantere la possibilità di chiudere la gara arriva sul 7-24. Ed è un ace di Donà a mettere la parola fine al match e a riportare il sorriso in casa Imoco.
Domenica alle 18.00 il resto della prima giornata di ritorno della Master Group Sport Volley Cup, con la diretta su Sportube 2 di Igor Gorgonzola Novara – Foppapedretti Bergamo.
Master Group Sport Volley Cup: il tabellino IHF VOLLEY FROSINONE – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (15-25, 24-26, 7-25) IHF VOLLEY FROSINONE: Frigo 5, Percan, Kidder 4, Bonciani, Astarita, Agostinetto, Spataro 1, Angeloni 9, Biccheri 1, Gioli 9, Ruzzini (L). Non entrate Vico. All. Martinez.  IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Daminato, Kauffeldt 8, Donà 6, De Gennaro (L), Nikolova 14, Bechis 2, Barcellini 3, Tirozzi 16, Barazza 10. Non entrate Lloyd, Fiorin, Calloni. All. Gaspari. ARBITRI: Puletti, Bertoletti.  NOTE – durata set: 20′, 30′, 20′; tot: 70′.
Master Group Sport Volley Cup: il programma della 12^ giornata (domenica 2 febbraio, ore 18.00)  Pomì Casalmaggiore – Unendo Yamamay Busto Arsizio Banca di Forlì – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza Igor Gorgonzola Novara – Foppapedretti Bergamo DIRETTA SPORTUBE 2 IHF Volley Frosinone – Imoco Volley Conegliano 0-3 (15-25, 24-26, 7-25) Liu Jo Modena – Openjobmetis Ornavasso
Master Group Sport Volley Cup: la classifica Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 24, Imoco Volley Conegliano 24, Liu Jo Modena 22, Foppapedretti Bergamo 22, Unendo Yamamay Busto Arsizio 15, Igor Gorgonzola Volley Novara 15, Robur Tiboni Urbino 14, Pomì Casalmaggiore 12, Openjobmetis Ornavasso 10, Ihf Volley Frosinone 6, Banca Di Forlì 4.
Tutti i risultati live sul sito ufficiale www.legavolleyfemminile.it Sul sito di Lega disponibile il dettaglio dei precedenti tra le squadre

Master Group Sport Volley Cup: vola Scandicci sul campo di Pavia, Vicenza supera Soverato al tie break

La Savino del Bene Scandicci esulta in tre set a casa della Riso Scotti Pavia e prosegue la corsa verso la zona Play Off. Nonostante il secco risultato finale, le padrone di casa lottano con tenacia nel corso dei tre set, risultando però troppo imprecise nelle fasi finali dei parziali. Scontro sui numeri quello messo in campo dai terminali d’attacco Frackowiak e Taborelli: 17 i punti per la prima, 18 quelli per la seconda. In classifica, Scandicci scavalca Pavia e sale momentaneamente al sesto posto.
Nell’altro anticipo serale, l’Obiettivo Risarcimento Vicenza vince in rimonta al quinto set, trascinata dai 20 punti di Peretto, ben supportata da Milocco e Baggi (17 punti per entrambe). In casa Soverato, si fa sentire l’assenza di Rosa, con la squadra di coach Breviglieri brava a dettare il gioco nei primi due parziali, ma incapace di contrastare l’entusiasmo da rimonta delle avversarie.  Felice Rossetto a fine gara: “E’ stata una vittoria di cuore in una partita giocata alla pari. Alla fine la differenza l’ha fatta un migliore attacco che ha messo in difficoltà la coriacea difesa avversaria. I punti nei momenti che contano li abbiamo fatti noi. Abbiamo conquistato due punti preziosi, ottenuti più con la volontà che con la caratura tecnica”.
Master Group Sport Volley Cup A2: i tabellini RISO SCOTTI PAVIA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 0-3 (23-25, 22-25, 24-26) RISO SCOTTI PAVIA: Masino, Nicolini 2, Renkema 11, Frackowiak 17, Poma (L), La Rosa 2, Devetag 10, Di Bonifacio, Poma, Moretti 13. Non entrate Hodzic, D’alessandro Sofia. All. Braia.  SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Strobbe 6, Rania 8, De Fonzo, Mazzini 2, Lussana (L), Agresti (L), Corna, Moneta 6, Taborelli 18, Lapi 8. Non entrate Fanzini, Chojnacka. All. Botti. ARBITRI: Palumbo, Zingaro.  NOTE – durata set: 26′, 29′, 30′; tot: 85′.
OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA – VOLLEY SOVERATO 3-2 (17-25, 23-25, 28-26, 25-21, 15-6) OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Pastorello 1, Peretto 20, Sestini 12, Lanzini (L), Milocco 17, Andreeva 2, Baggi 17, Ghisellini 2, Fiori, Fronza 10, Cialfi. All. Rossetto.  VOLLEY SOVERATO: Cacciapaglia (L), Travaglini 19, Boscacci 14, Martinuzzo 15, Arimattei 13, Ferraro, Lavorenti, Bellapianta 13, Burduja 7, De Lellis 4. Non entrate Torcasio. All. Breviglieri. ARBITRI: Pristerà, Spinnicchia.  NOTE – durata set: 23′, 27′, 31′, 24′, 13′; tot: 118′.
Master Group Sport Volley Cup A2: il programma della 13^ giornata (domenica 2 febbraio, ore 18.00) Riso Scotti Pavia – Savino Del Bene Scandicci 0-3 (23-25, 22-25, 24-26) Obiettivo Risarcimento Vicenza – Volley Soverato 3-2 (17-25, 23-25, 28-26, 25-21, 15-6)  Metalleghe Sanitars Montichiari – Beng Rovigo   Il Bisonte San Casciano – Crovegli Reggio Emilia   Volksbank Sudtirol Bolzano – Puntotel Sala Consilina Differita Rai Sport 2, mercoledì 5 febbraio ore 22.30 Saugella Team Monza – Corpora Gricignano
Master Group Sport Volley Cup A2: la classifica Il Bisonte San Casciano 27, Volley Soverato 27, Metalleghe Sanitars Montichiari 26, Saugella Team Monza 22, Beng Rovigo 21, Savino Del Bene Scandicci 20, Obiettivo Risarcimento Vicenza 19, Riso Scotti Pavia 19, Volksbank Sudtirol Bolzano 15, Corpora Gricignano Di Aversa 11, Puntotel Sala Consilina 10, Crovegli Reggio Emilia 5.
Tutti i risultati live sul sito ufficiale www.legavolleyfemminile.it LVF

ph. Paolo Miccoli

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media