Obiettivo Risarcimento Vicenza: a Pavia per tentare l’allungo. I precedenti vedono avanti 2-1 le lombarde

Scritto da on feb 7th, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

250_DSC_0039 In questo avvio di girone di ritorno l’Obiettivo Risarcimento ha trovato delle belle conferme e vuole continuare su questa strada, cercando di incrementare il bottino messo in cassaforte nella prima metà della stagione.

Domenica le biancoblu saranno a Pavia per l’importante sfida contro la Riso Scotti, che in classifica ha esattamente gli stessi punti; l’occasione è dunque quella di mantenere almeno il settimo posto e mettersi alle spalle una diretta concorrente per la lotta per i play-off. All’andata le pavesi avevano vinto al tie break, un risultato già ribaltato da Ghisellini e compagne negli ottavi di finale di Coppa Italia, con la bella vittoria in 3 set a Lugo (dopo il 3-1 subìto in trasferta nel quale Rossetto aveva compiuto vari “esperimenti”). L’Obiettivo Risarcimento cercherà quindi di ripartire da quell’ultimo successo per continuare a dire la sua in questo impegnativo ed equilibrato campionato.

Le incognite, come sempre, potrebbero derivare anche dalle condizioni fisiche della squadra, visto che anche questa settimana non tutte le ragazze si sono allenate regolarmente; ma finora il gruppo ha sempre ben risposto, cosa che sta permettendo alla squadra di continuare il suo lavoro con una buona dose di serenità.

Qualche problema di organico lo ha comunque anche Pavia, che ha concesso il trasferimento alla centrale Giuliodori (andata a rinforzare Gricignano) e non è intervenuto sul mercato, preferendo la linea verde, una soluzione che però ha spostato gli equilibri della squadra, che continua comunque ad affidarsi soprattutto all’opposta polacca Frackowiak e all’olandese Renkema, oltre a poter contare su Devetag, attualmente la miglior centrale dell’A2 e diciassettesima miglior realizzatrice dell’intero campionato.

Ieri sera Pavia ha disputato un’amichevole perdendo per 3-1 contro il fanalino di coda Crovegli, un risultato però da prendere con le pinze e che va letto come la conferma di un ritorno della emiliane, che si sono notevolmente rinforzate, tanto da portare domenica scorsa al tie break l’allora capolista San Casciano.

Ultimi allenamenti, poi non resta che andare che andare in campo con la determinazione e la grinta giusta.

Ufficio stampa

ph. Volley Towers

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media