Master Group Sport Volley Cup: Modena riconquista il secondo posto grazie al 3-0 casalingo su Forlì. Bergamo, in quattro set, ha la meglio su Frosinone

Scritto da on feb 16th, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Notizie, Serie A1, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1601184_554985121265005_99244714_n

Gli anticipi della terza giornata di ritorno della Master Group Sport Volley Cup vedono i successi di Foppapedretti Bergamo, sul campo della IHF Volley Frosinone, e di Liu Jo Modena ai danni della Banca di Forlì. Le prossime avversarie della Semifinale di Coppa Italia, si sfidano apertamente con un botta e risposta che lascia così presagire che la gara in programma sabato a Treviso sarà un match di altissimo livello.
IHF VOLLEY FROSINONE – FOPPAPEDRETTI BERGAMO 1-3 (18-25, 21-25, 25-23, 16-25) Vince al quarto set in casa della IHF Volley Frosinone la Foppapedretti Bergamo che, dopo i due stop consecutivi contro Novara e Casalmaggiore, riprende la corsa per le zone alte della classifica. La squadra di Lavarini in campo lotta su ogni pallone: dopo i primi colpi di rodaggio, Diouf e compagne prendono le misure delle avversarie e, attentissime in difesa, si dimostrano altrettanto micidiali in attacco. In casa Frosinone, Gioli fa fatica, la ricezione soffre e solo Kidder tiene a galla le frusinati. Il primo parziale si chiude in vantaggio per le bergamasche, trascinate ancora una volta dalla potenza di Valentina Diouf.
Secondo set di sostanziale equilibrio, soprattutto a inizio parziale. Sul 4-4 le bergamasche ottengono un minibreak, ma le ragazze di coach Martinez sono brave a restare in scia, tanto da mettere la freccia per il sorpasso: 8-7. Il turno al servizio di Sara Loda riporta il punteggio in parità, ma il break arriva con Stufi in battuta: si va al time out tecnico con le ragazze di coach Lavarini avanti 12-9. Il muro di Gioli su Diouf riaccende le speranze delle padrone di casa (19-22) ma Bergamo riprende la corsa e si porta sullo 0-2.
Il terzo set si apre come il precedente, e l’epilogo per Frosinone sembra segnato. Ma la reazione delle padrone di casa si fa sentire forte e decisa a tre quarti del set, con Frigo che fa segnare il -1 e Angeloni che, di classe, porta all’aggancio. Il Palas è una bolgia. Kidder mette a terra il pallone del 24-22: due set point per le pantere, è ancora Kidder che schiaccia con precisione per il 25-23.
Quarto parziale con la Foppapedretti che scappa sul 7-3. Le bergamasche aumentano il vantaggio e il time out tecnico vede le ospiti avanti 6-12. Bella la sfida a distanza tra Kidder e Diouf, con l’americana che si prende il lusso di murare la talentuosa avversaria, ma poi da posto 4 Sara Loda mette a terra palloni pesantissimi. Biccheri, Bonciani e Astarita tornano in campo, ma la rimonta sembra, stavolta, impossibile. 20-13, con Loda al servizio. Le orobiche sono in pieno controllo della situazione, e si assicurano otto match point, ma la vittoria arriva alla prima occasione, con Sara Loda: 25-16.
Top scorer del match in casa Bergamo Valentina Diouf con 33 punti, seguita a da Loda con 20.
LIU JO MODENA – BANCA DI FORLI’ 3-0 (25-15, 25-20, 25-18) Partita sulla carta dall’esito scontato quella in scena al Pala Panini dove la LiuJo Modena, terza forza del campionato, affronta una Banca di Forlì, rivoluzionata nella rosa dal mercato di gennaio,  capace finora di una sola vittoria. Primo set con Modena che parte subito decisa e che sotto i colpi di Rousseaux e Fabris arriva comoda sul 9-3, costringendo Marone a chiamare time out per le forlivesi. Da lì in poi le ragazze di Chiappafreddo cercano di gestire il vantaggio accumulato mantenendo la gara su ritmi bassi e cercando di non forzare troppo nei fondamentali. Lo strappo finale Modena lo segna di prepotenza, con cinque punti messi a segno consecutivamente, da 20-15 a 25-15. Le romagnole, con un povero 27% in attacco faticano a incidere. Secondo set con le ospiti che partono nettamente più decise e si mantengono in vantaggio fino a metà parziale (3-5, 11-14) con Montano e Petrovikj molto volitive. Ma Modena quando preme sull’acceleratore ha un’altra velocità e con 2 parziali netti (un 5-2 e un 6-0 in chiusura di set) ribalta il risultato, chiudendo 25-20. Da segnalare la solita Cardullo, spettacolare in difesa.  Terzo set fotocopia del secondo, con la Banca di Forlì che parte bene, decisa a dare del filo da torcere alle avversarie. La formazione ospite lotta e rimane in partita fino a metà parziale, poi esaurisce le energie e dal 14-12 passa al 22-12, metteno fibne alle speranze di rimonta chiudendo di fatto il set e la gara. Per Modena, esemplare la prova di Fabris, MVP con 19 punti. Solita Piccinini a doppia cifra (10) seguita da Rousseax con 9 palle messe a terra.
Domenica alle 18.00 il resto del programma. In diretta su Sportube 2 e sul sito ufficiale di Lega la sfida tra Pomì Casalmaggiore e Rebecchi Nordmeccanica Piacenza.
Master Group Sport Volley Cup: i tabellini IHF VOLLEY FROSINONE – FOPPAPEDRETTI BERGAMO 1-3 (18-25, 21-25, 25-23, 16-25) IHF VOLLEY FROSINONE: Frigo 2, Kidder 17, Bonciani, Astarita, Agostinetto, Spataro 6, Angeloni 17, Biccheri, Gioli 14, Ruzzini (L). Non entrate Percan, Vico. All. Martinez.  FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Stufi 5, Bruno, Loda 20, Weiss, Blagojevic 5, Merlo (L), Melandri, Folie 8, Diouf 33, Smutna 3, Sylla 2. Non entrate Klisura. All. Lavarini.  ARBITRI: Balboni, Perri.  NOTE – spettatori: 580 – durata set: 24′, 24′, 28′, 24′; tot: 100′.
LIU • JO MODENA – BANCA DI FORLì 3-0 (25-15, 25-20, 25-18)  LIU • JO MODENA: Rousseaux 10, Heyrman 4, Cardullo (L), Ruseva 7, Piccinini 12, Fabris 21, Rondon 2. Non entrate Perinelli, Paggi, Prandi, Andjelic, Petrachi, Maruotti. All. Chiappafreddo.  BANCA DI FORLì: Ventura 6, Petrovikj 9, Spelman Hayley 1, Piolanti 2, Coriani (L), Pincerato 3, Zardo (L), Lamprinidou 3, Borgogno 7, Arrechea Montano 7, Rosso. Non entrate Roani, Pinedo. All. Marone.  ARBITRI: Bellini, Cappelletti.  NOTE – spettatori: 1621 – durata set: 21′, 24′, 21′; tot: 66′.
Master Group Sport Volley Cup: il programma della 14^ giornata (domenica 16 febbraio, ore 18.00) Unendo Yamamay Busto Arsizio – Openjobmetis Ornavasso Pomì Casalmaggiore – Rebecchi Nordmeccanica Piacenza DIRETTA SPORTUBE 2 IHF Volley Frosinone – Foppapedretti Bergamo 1-3 (18-25, 21-25, 25-23, 16-25 Igor Gorgonzola Novara – Robur Tiboni Urbino Liu Jo Modena – Banca di Forlì 3-0 (25-15, 25-20, 25-18) Riposa: Imoco Volley Conegliano
Master Group Sport Volley Cup: la classifica Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 30, Liu Jo Modena 28, Imoco Volley Conegliano 27, Foppapedretti Bergamo 26, Unendo Yamamay Busto Arsizio 20, Igor Gorgonzola Volley Novara 18, Pomì Casalmaggiore 15, Robur Tiboni Urbino 14, Openjobmetis Ornavasso 13, Ihf Volley Frosinone 6, Banca Di Forlì 4.

Master Group Sport Volley Cup A2: successo in anticipo di Montichiari che stende Vicenza in tre set

Nell’inconsueto anticipo del sabato della Master Group Sport Volley Cup A2, la Metalleghe Sanitars Montichiari supera in tre set la pratica Vicenza e sale in classifica a quota 35, capolista solitaria in attesa, domani, del risultato de Il Bisonte San Casciano, impegnato sul campo della Coprora Grigignano di Aversa. La formazione di casa controlla con agilità l’intera gara e con questa prova perentoria lancia un chiaro segnale di sfida ancora una volta a san Casciano, avversaria la prossima settimana nella finale di Coppa Italia di Serie A2 in programma al Palaverde di Treviso.
Primo set con le padrone di casa che partono subito con il piede giusto: Saccomani e Alberti rispondono presente fin dalle prime battute e permettono alle proprie compagne di mantenere sempre un minimo vantaggio sulle ospiti. La formazione di Rossetto resiste agli attacchi della corrazzata lombarda e, soprattutto in difesa, mostra le cose migliori. Lanzini lotta su ogni pallone e  l’Obiettivo Risarcimento resta incollata alle avversarie (6-4). Dal rientro dal time out tecnico (12-7)Montichiari mostra tutto il suo valore e, con un gioco corale e la giusta determinatione nei monenti clou, aumenta il proprio vantaggio fino alla chiusura finale sul 25-16.
Secondo set che inizia con Rossetto che inserisce al palleggio Ghisellini al posto di Cialfi. La situazione però resta critica per le ospiti: il secondo parziale è sostanzialmente a senso unico. Sale la percentuale d’attacco di Gravensteijn (50%) ben supportata da Saccomani, efficace in copertura. Il set scivola via liscio, fino al massimo vantaggio per le locali (+9 sul 17-8) che gestiscono il parziale senza particolari cali di concentrazione.
Terzo e ultimo parziale sulla falsariga del precedente. Le ospiti tentano di reagire, soprattutto a inizio set, giocandosi il tutto per tutto. Ma la strada è ormai segnata e il gioco ben organizzato del duo centrale Musti De Gennaro e Alberti, con le chiusure efficaci di Saccomani e Gravensteijn, portano la gara verso i titoli di coda.
Master Group Sport Volley Cup A2: il tabellino METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI – OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA 3-0 (25-16, 25-14, 25-16) METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI: Guatelli 15, Rebora 1, Dalia 1, Musti De Gennaro 11, Portalupi (L), Alberti 9, Saccomani 11, Gravesteijn 15. Non entrate Zanotto, Zampedri, Milani. All. Barbieri.  OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Pastorello 1, Peretto 5, Sestini 3, Lanzini (L), Milocco 4, Andreeva 6, Baggi 9, Ghisellini, Fronza 6, Cialfi. Non entrate Fiori. All. Rossetto.  ARBITRI: Piperata, Moratti.  NOTE – durata set: 22′, 19′, 21′; tot: 62′.
Master Group Sport Volley Cup A2: il programma della 15^ giornata (domenica 16 febbraio, ore 18.00) Volksbank Sudtirol Bolzano – Riso Scotti Pavia Volley Soverato – Beng Rovigo Metalleghe Sanitars Montichiari – Obiettivo Risarcimento Vicenza 3-0 (25-16, 25-14, 25-16) Differita RAI SPORT 2 mercoledì 18 febbraio, ore 22.30 Corpora Gricignano – Il Bisonte San Casciano Crovegli Reggio Emilia – Puntotel Sala Consilina Savino Del Bene Scandicci – Saugella Team Monza
Master Group Sport Volley Cup A2: la classifica Metalleghe Sanitars Montichiari 35, Il Bisonte San Casciano 32, Volley Soverato 30, Saugella Team Monza 26, Beng Rovigo 23, Savino Del Bene Scandicci 23, Riso Scotti Pavia 22, Obiettivo Risarcimento Vicenza 19, Volksbank Sudtirol Bolzano 18, Corpora Gricignano Di Aversa 11, Puntotel Sala Consilina 10, Crovegli Reggio Emilia 6. LVF

ph. Stefano Fagnani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media