Liu Jo Modena: verso le Finali di Coppa Italia. Il presidente Marchi “Dare il massino per non avere rimpianti”

Scritto da on feb 20th, 2014 e archiviato sotto la categoria Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1535648_10202403372666942_1423368476_nUltime ore di attesa, ultimissimi allenamenti per le ragazze della Liu•Jo Modena che sabato pomeriggio, alle ore 18, affronteranno la Foppapedretti Bergamo nella semifinale di Coppa Italia al Pala Verde di Treviso. E’ il primo grande appuntamento della stagione per il club di proprietà dei fratelli Marchi ed il Presidente ha colto l’occasione per fare un primo bilancio, ovviamente più che soddisfacente, di quanto visto fino ad oggi.
Vannis Marchi, si aspettava che la squadra potesse arrivare fino a qua? “Più che aspettarmelo ci speravo. E’ sempre difficile nello sport fare pronostici, certamente nel corso delle settimane si è notato che la nostra squadra ha valori importanti, ma è altrettanto vero che può anche servire tempo per esprimersi al meglio quando si parte da zero assemblando un gruppo di giocatrici ed uno staff tecnico completamente nuovi. Essere alle Final Four di Coppa Italia, considerando tutto questo, è sicuramente un ottimo risultato e non posso che esserne contento”.
C’è qualcosa che le è piaciuto più di tutto il resto finora? “Sicuramente lo spirito di gruppo della squadra. Questa componente è sempre fondamentale per dare quel qualcosa in più in campo nei momenti di difficoltà o nei momenti cruciali di una gara o di un intero campionato. In questo senso ho notato che le nostre ragazze hanno saputo subito mettere in campo una marcia in più nonostante non sia una cosa così immediata. Il mix di giocatrici più esperte e di giovani promettenti credo sia sempre un’ottima scelta nella formazione di una squadra, ma per farlo funzionare al meglio serve anche la collaborazione di tutti. In questi mesi ho visto grande disponibilità da parte delle più esperte verso le più giovani e di contro queste ultime hanno saputo mettersi in gioco con tanta voglia di fare e di crescere”.
Una semifinale difficile, ma è altrettanto vero che a questo punto si incontrano le più avversarie forti. “Esattamente. Con Bergamo abbiamo già disputato una partita di campionato al PalaPanini che è risultata estremamente intensa e spettacolare. Anche loro sono una squadra giovane e con il nostro stesso spirito. Non mollano mai e per batterle le nostre ragazze hanno dovuto mettere in campo tutta la loro voglia e tutte le loro qualità. Ad ogni modo, giunti a questo punto, l’abbinamento lascia il tempo che trova. Anche Piacenza e Busto Arsizio sono grandi squadre e affrontare subito loro sarebbe stato ugualmente complicato”.
Un bilancio fin ad oggi? “Non può che essere positivo. Se l’obiettivo finale dichiarato è quello di entrare tra le prime quattro, per il momento la squadra sta rispondendo come meglio non poteva. In Coppa Italia siamo, appunto, qui a giocarci il titolo, mentre in campionato siamo secondi ed oltretutto paghiamo il fatto di aver dovuto affrontare la trasferta di Busto Arsizio senza tre delle nostre quattro nazionali straniere a ridosso del Natale”.
Obiettivi o speranze? “Per questa manifestazione personalmente non mi pongo obiettivi. In campo va la squadra e ciò che più importa è che lotti dando il massimo dall’inizio alla fine, senza aver nulla da recriminare se qualcuna delle avversarie dovesse rivelarsi più forte in questo momento”.
Trasferta a Treviso Ha riscosso un buon successo in queste settimane anche l’iniziativa della società di organizzare il viaggio in pullman per i tifosi che vogliono recarsi a Treviso in occasione di questo appuntamento. A disposizione sono rimasti gli ultimissimi posti e, per questo, la L•J Volley ha deciso di mantenere aperte le adesioni anche per chi all’ultimo momento volesse decidere di aggregarsi. Il costo del viaggio andata e ritorno è di 15€ e per prenotarsi occorre recarsi presso gli uffici siti al PalaPanini. Per ulteriori informazioni contattare lo 059/7133930.

 Ufficio stampa

ph. Maurizio Ferro

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media