Openjobmetis Ornavasso: espugnata Forlì

Scritto da on mar 3rd, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1526383_10202359875099530_766254724_nL’Openjobmetis Ornavasso supera esternamente Banca di Forlì e, in virtù della sconfitta di Urbino contro Conegliano e del turno di riposo conseguito da Casalmaggiore, ottiene momentaneamente la settima piazza in Regular Season. In altre parole? Aggancio al treno dei Play Off.
Con una prova convincente, infatti, le Api sono riuscite a conquistare tre punti importanti, fortemente voluti, ottenuti anche grazie al debutto di Logan Tom. La campionessa americana, oltre ad aver messo a segno 10 punti, ha fornito un’importante prova nella sua totalità, vedi 67% in recezione positiva e 43% prf.
Banca di Forlì – Openjobmetis Ornavasso 0-3 (17-25, 24-26, 23-25)
Banca di Forlì: Ventura 6, Petrovikj 6, Roani, Spelman 17, Pincerato 1, Zardo L, Lamprinidou 7, Borgogno 4, Pinedo 4 N.e: Piolanti, Coriani L, Bezarevic, Arrechea, Rosso All. Marone
Openjobmetis Ornavasso: Pisani 12, Ghilardi L, Ikic 11, Tasca, Muresan 13, Signorile 1, Tom 10, Chirichella 7 N.e: Bacciottini, Montano, Gloder L, Prsa All. Bellano
Impianto: Pala Villa Romiti Set: 21’, 29’, 26’ Tot: 1 h 16’ Arbitri: Alessandro Oranelli e Francesco Puletti
Le dichiarazioni dei protagonisti:
Massimo Bellano (allenatore Openjobmetis Ornavasso): “Il primo set è stato quello in cui abbiamo giocato meglio, fornendo una prova positiva in tutti i fondamentali. Nel primo parziale abbiamo fatto male alla ricezione di Forlì, aspetto che nel secondo set è un po’ diminuito. Ma complessivamente siamo stati molto bravi a tenere i nervi saldi e a ingranare la marcia giusta nei finali di set. Tom? Ottimo debutto, stiamo parlando di una giocatrice di grande esperienza e non c’erano dubbi sul fatto che potesse darci una grande mano. Dobbiamo oliare ancora i meccanismi, ma i margini di miglioramento sono notevoli. Piacenza? Ci attende una partita molto difficile, sono una grande squadra e contro di loro non puoi permetterti il benché minimo errore. Ma questa vittoria ci può aiutare a giocare con maggiore libertà mentale e, azzeccando l’approccio alla gara, sono sicuro che potremo dire la nostra. Play-Off? Attualmente abbiamo ficcato il naso, appunto, nei Play-Off e puntiamo a rimanerci fino al termine della Regular Season”.
Noemi Signorile (palleggiatrice – Openjobmetis Ornavasso): “Abbiamo ottenuto tre punti importanti che ci permettono di agganciare il treno dei play off. Con grande determinazione siamo riuscite a ottenere l’intero bottino. Adesso, però, dovremo concentrarci sulla sfida di Piacenza, partita difficile dove dovremo profondere una grande prova”.

 Ufficio stampa

ph. Maurizio Ferro

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media