Banca di Forlì: un altro turno ad alto tasso di difficoltà

Scritto da on mar 4th, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1392996_502859586477559_1838319581_nBanca di Forlì di nuovo in campo, domani mercoledì 5 marzo, nel turno infrasettimanale della Master Group Sport Volley Cup. Dopo i rimpianti del secondo e terzo set con Ornavasso, Ventura e compagne tornano al Villa Romiti per la quinta giornata di ritorno. Un turno caratterizzato dall’alto tasso di difficoltà perché in terra romagnola arriverà la Foppapedretti Bergamo, terza forza del campionato e finalista della Coppa Italia 2014. Il fischio di inizio è fissato per le ore 20.30.
LE AVVERSARIE La Final Four di Coppa Italia ha ampiamente confermato il valore della Foppapedretti Bergamo, squadra sempre da temere nonostante la politica del club che ha rinunciato ai nomi titolati del passato per puntare fortemente su giovani dal sicuro avvenire. Il campo sta dando ragione al club orobico, perché negli appuntamenti che contano Bergamo continua ad esserci.
Rispetto all’andata, il tecnico Lavarini può contare su una schiacciatrice in più: alla sua corte è arrivata Sara Loda, ex Ornavasso, temibile al servizio ed in attacco. Lo starting six ospite è formato da Smutna al palleggio (nelle ultime uscite è stata preferita a Weiss), Diouf opposta, Melandri e Folie centrali, Loda e Blagojevic schiacciatrici con un ministro della difesa, Enrica Merlo, come libero. Ventura e compagne, inoltre, delle avversarie dovranno temere anche il fondamentale del muro dove Bergamo è in assoluto la miglior squadra del campionato.
QUI BANCA DI FORLI’ La delusione per non aver capitalizzato i vantaggi importanti del secondo e terzo set con Ornavasso non può restare un secondo di più sulle gambe e nella testa delle giocatrici della Banca di Forlì. Il ritmo serrato di questa settimana, si gioca domani con Bergamo e domenica a Conegliano, non consente riflessioni più lunghe. I due giorni di allenamento sono stati ancora una volta incentrati sul coinvolgimento di Spelman, già positiva alla sua prima uscita da titolare, e sul provare a superare la fragilità soprattutto mentale che contraddistingue la Banca di Forlì quando il punteggio supera quota 20.
LE DICHIARAZIONI Biagio Marone: “L’ultima partita ci insegna che più di trovare i punti deboli delle nostre avversarie, dobbiamo concentrarci su noi stesse. Domenica scorsa ad esempio, abbiamo difeso molto, nella stessa azione ricordo tre difese perfette di Pincerato sul principale attaccante avversario Muresan, a dimostrazione che le informazioni che le ragazze hanno sono giuste. Dobbiamo pretendere di più da noi stesse in attacco, limitare gli errori gratuiti, quest’ultimi con Ornavasso hanno letteralmente cambiato il risultato della partita. Psicologicamente dobbiamo dare una vigorosa sterzata a quanto fatto sinora.
Georgina Pinedo: “Arriva Bergamo e noi dobbiamo dimostrare di essere pronte. Non possiamo pensare al pronostico che ci vede sfavorite. Noi dobbiamo conquistare punti, il nome dell’avversario ormai non conta davvero più”.
EX E PRECEDENTI Bergamo è l’autentica bestia nera di Forlì. Dei 19 incontri disputati, il sodalizio romagnolo non è mai riuscito ad imporsi. La centrale Federica Stufi è l’unica ex dell’incontro.
ARBITRI L’incontro sarà diretto da Massimiliano Bartoloni (Treia – Macerata) e Ubaldo Luciani (Offagna – Ancona)
BIGLIETTERIA La biglietteria del Villa Romiti aprirà alle ore 19.00 per ritiro accrediti ed acquisto biglietti. Il costo dei biglietti è di 10 euro l’intero, 5 euro il ridotto (ragazzi dai 9 ai 18 anni e over 65). Il biglietto è gratuito per i bambini fino ad otto anni.  Sono attive le promozioni per i gruppi sportivi previa prenotazione. Per info: icotvolley@icot.it.

 Ufficio stampa

ph. Stefano Fagnani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media