Saugella Team Monza: a Schio è ko contro l’Obiettivo Risarcimento

Scritto da on mar 18th, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

downloadSAUGELLA TEAM MONZA: Bruno 6, Garavaglia, Balboni, Saveriano 1, Bonetti 9, Garbet 2, Pastrenge, Facchinetti, Bisconti, Viganò 11, Aricò 2, Nomikou, Ravetta 9. Allenatori: Enrico Mazzola, Dario Keller e Mirko Parigi. OBIETTIVO RISARCIMENTO VICENZA: Pastorello 11, Peretto 13, Sestini, Lanzini, Milocco 12, Andreeva, Baggi 8, Ghisellini 3, Fiori, Fronza 13, Cialfi. Allenatori: Delio Rossetto e Adriano Cisotto.
Il Saugella Team Monza neanche con Vicenza vede la luce in fondo al tunnel in cui sembra essersi infilato in questo “maledetto”girone di ritorno della Master Group Sport Volley Cup.
La prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley, infatti, cade anche a Schio, contro la locale Obiettivo Risarcimento, ma se c’è qualcosa che può fare male oltre al risultato, in questa occasione, è l’aspro modo in cui è maturata la sconfitta.
Mazzola parte con Balboni-Ravetta (per la prima volta in stagione nel sestetto di partenza di Monza), Bruno-Garbet, Bonetti-Viganò e Bisconti libero. Coach Rossetto risponde con Ghisellini-Peretto, Pastorello-Fronza, Baggi-Milocco e Lanzini libero.
E’ buona la partenza della Saugella, che scatta in avanti nell’avvio del match trovando un buon vantaggio: prima 5-8 e, poi, 11-16. Qui, però, il meccanismo della formazione ospite si inceppa irrimediabilmente e quella che segue è tutta un’altra partita. Così, il primo parziale vede Vicenza sorpassare Monza, allungare (21-18) e, quindi, chiudere: 25-23 al terzo set point. La seconda e la terza frazione, molto simili tra loro, purtroppo, hanno entrambe poca storia: 8-5, 16-10, 21-14 e 25-18 nel secondo set, e 8-3, 16-9, 21-16 e 25-19 nel terzo parziale. Con questo sviluppo del match diventa, perciò, quasi eccessivo approfondire in questa sede gli aspetti tecnici e tattici, di percentuali o prestazioni individuali di una gara, in pratica, a senso unico.
Questo il commento del secondo allenatore del Saugella Team Monza, Dario Keller: “Avevamo sperato davvero che la gara di oggi a Vicenza potesse dare una svolta e un volto diverso a questo nostro periodo così problematico. Purtroppo, invece, abbiamo giocato male una partita che si è sviluppata in modo un po’ particolare per quanto riguarda gli aspetti del gioco e quello che abbiamo fatto vedere sul campo, se possibile, ha peggiorato ancora la situazione, che adesso si è complicata, e non poco, anche in classifica. Forse, dobbiamo tutti farci un bell’esame di coscienza e guardare in faccia la realtà. Per fortuna l’obiettivo di inizio stagione è ancora alla nostra portata, ma è evidente che non sarà possibile raggiungerlo in questo modo: dobbiamo ritrovare la voglia di tagliare il traguardo dei play-off tutti insieme e lavorare per riuscirci”.
Il Saugella Team Monza tornerà in campo per il campionato di serie A2 domenica 23 marzo, alle 18, al PalaIper, contro il Bisonte di San Casciano, secondo in classifica. Giovedì al PalaIper, invece, è in programma un allenamento congiunto con l’Igor Gorgonzola di Novara, formazione di serie A1.

 Ufficio stampa

ph. Riccardo Giuliani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media