Beng Rovigo: diaro, -3 gare a fine Campionato. Il passato non si cambia, il futuro lo possiamo costruire

Scritto da on mar 25th, 2014 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1796464_10203372833229834_944750211_nA tre giornate dalla fine del campionato, o meglio della regular season, ci ritroviamo ancora qua a raccontare della nostra settimana in palestra, di come si è svolta e di come, purtroppo, non si è conclusa nel modo in cui avremmo voluto si concludesse. Non è arrivato il risultato che tutti ci auguravamo, non siamo riuscite a portare a casa punti importarti per consolidare la nostra posizione in classifica, soprattutto in chiave play off. Consideriamola come una possibilità che ci è scivolata via dalle mani, come un’occasione che non siamo riuscite a cogliere.
La nostra settimana pre Pavia si è svolta come di consuetudine, tra sedute pesi e allenamenti pomeridiani; questi ultimi forse sono stati un po’ più difficoltosi del solito, soprattutto a causa dell’ “emergenza bande”. Siamo state chiamate ad adattarci a ruoli e compiti che non siamo abituate a ricoprire e questo magari ha un po’ alterato i nostri ritmi e meccanismi di allenamento. Nonostante tutto, dopo il nostro lavoro settimanale, eravamo cariche, volevamo davvero tornare a Rovigo domenica sera con un buon bottino in tasca, volevamo dimostrare ancora una volta che, anche se debilitate, il nostro carattere è forte, che vogliamo combattere fino alla fine… e invece il risultato non è stato dalla nostra parte: dopo un buon primo set, dove abbiamo davvero messo ansia al nostro avversario, non siamo più riuscite ad essere concrete e magari anche lucide in certi frangenti, e così il verdetto finale è stato quello che già sappiamo.
Oggi inizia un’altra settimana, questa domenica si gioca in casa tra le mura amiche, come anche la prossima partita, e dobbiamo far di questo un’arma a nostro favore. Si ricomincia a lavorare tutte insieme, con l’obiettivo comune di dare filo da torcere alle nostre tre prossime avversarie, prima della lista Scandicci.
Quindi sapete che vi dico ragazze? Che quello che è stato ormai è stato e non si può cambiare, perciò pensiamo a finire col botto questa regular season e ad accaparrarci un posticino tra le prime sette!!!
Un saluto Skot!

 Ufficio stampa

ph. Riccardo Giuliani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media