Obiettivo Risarcimento Vicenza: settimana d’attesa in casa Volley Towers

Scritto da on mar 25th, 2014 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1920505_10203470095701335_2127675430_n Dopo le gioie del week end, sarà una settimana di lavoro in palestra ed attesa per le squadre del Volley Towers.
Da una parte si attende il match di sabato sera al PalaCampagnola (inizio ore 20.30) che vedrà l’Obiettivo Risarcimento scendere in campo con il Bolzano in quella che potrebbe essere una sfida chiave per i play-off. L’incontro però non è una semplice – ed importante – partita di campionato, perché, visti i precedenti, la partita con il Neruda è molto sentita, non solo dalle biancoblu, ma da tutto l’ambiente, visto che proprio con due sofferte vittorie al tie break l’Obiettivo Risarcimento era sbarcato in serie A; quella contro le bolzanine, inoltre, è per il momento una sfida infinita, con 6 dei 7 incontri finora disputati tra B1 ed A2 finiti al quinto set.
Dall’altra parte c’è invece il settore giovanile, con le formazioni under 16 ed under 18 che hanno centrato dei risultati storici, approdando entrambe alla semifinale provinciale. Così l’inconsueto turno del sabato della prima squadra, sposta domenica pomeriggio tutta l’attenzione all’under 16, che sarà impegnata a Torri di Quartesolo, nella prima delle due sfide utili per tentare l’accesso alla fese regionale, alla quale si qualificano le prime 3 squadre della provincia.
Le biancoblu hanno perso solamente 2 delle 18 partite disputate finora, entrambe contro il forte Bassano, candidato numero uno non solo alla vittoria in provincia, ma anche in regione; dall’altra parte della rete una formazione invece finora imbattuta con giocatrici che si dividono tra prima divisione e serie D e che a dicembre ha anche conquistato il terzo posto al prestigioso torneo dell’Anderlini, ma che nelle ultime settimane ha dovuto fare i conti con diversi infortuni.
Il Torri ha tre schiacciatrici di banda out che difficilmente potranno recuperare per domenica. Le ragazze di Riccardo Basoni non hanno nulla da perdere e le condizioni non ottimali delle avversarie non possono che essere uno stimolo in più a provarci fino in fondo.
L’under 18, invece, scenderà in campo per la semifinale martedì 8 aprile in casa del Bassano; anche qui le biancoblu cercheranno un posto sul podio che significherebbe l’accesso alla fase regionale.

 Ufficio stampa

ph. Riccardo Giuliani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media