Crovegli Reggio Emilia: la Crovegli domenica è salva se…

Scritto da on mar 26th, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1560717_10202716043732663_119926454_nUn rompicapo? No, semplicemente la voglia di chiudere i conti con una stagione cominciata malissimo, ma ora rimessa in sesto, già domenica davanti al proprio pubblico.
La Crovegli vuole la salvezza con due turni d’anticipo. Non dipenderà solo da se stessa e dalla sfida di domenica (ore 18) a Rivalta contro una Saugella Monza in ripresa, ma anche dal duello tra Sala Consilina e Gricignano.
La classifica recita Crovegli terz’ultima a quota 17 punti, Sala a 13 e Gricignano a 12, con tre gare da giocare e l’ultimo posto che porta in B1. La Crovegli attende Monza, poi andrà a Rovigo e infine chiuderà in casa contro Pavia. L’ipotesi più suggestiva però è quella di farla finita subito, per farsi abbracciare dal pubblico reggiano già tra pochi giorni.
I calcoli sono tutto sommato semplici: se Gricignano perderà a Sala Consilina (con qualsiasi risultato), alla Crovegli basterà vincere, anche al tie-break, per brindare. In caso di successo della Corpora a Sala Consilina invece, la Crovegli a quel punto dovrà vincere da 3 (3-0 o 3-1), ma sperare che la stessa Gricignano non vinca proprio al tie-break, ma 3-1 o 3-0. Se la Crovegli non riuscirà a superare Monza, non potrà in alcun caso festeggiare già domenica. Nel dettaglio, ecco i 3 punti da memorizzare in vista di domenica.
1) Se la Crovegli perde, con qualsiasi risultato, non è ancora salva. Anche in caso di ottenimento di 1 punto infatti, la Crovegli potrebbe andare a +6 sull’ultimo posto, ma verrebbe ancora teoricamente riagganciata nel numero di vittorie e superata di un soffio nel quoziente set.
2) Se la Crovegli vince da 3 punti (3-1 o 3-0), è salva qualsiasi risultato arrivi da Sala Consilina, ma non se Gricignano vince 3-2. In quel caso infatti, le due formazioni campane salirebbero a quota 14 punti contro i 20 di Belfiore e compagne, ma entrambe potrebbero salvarsi con due vittorie da 3 punti che pareggerebbero punti e numero di vittorie della Crovegli, con un quoziente set che manderebbe in B1 le giallorosse.
3) Se la Crovegli vince al tie-break, è salva solo se Sala Consilina batte Gricignano, con qualsiasi risultato.

Ufficio stampa

ph. Fabio Cucchetti

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media