Obiettivo Risarcimento Vicenza: biancoblù pronte al rush finale, ecco San Casciano

Scritto da on apr 5th, 2014 e archiviato sotto la categoria Campionato, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1926782_10203470103981542_516798697_n1Mancano solamente due giornate al termine della regular season e i play-off sono ancora una questione aperta, con 4 squadre racchiuse in 5 punti dal quarto al nono posto. Tra le attualmente escluse anche l’Obiettivo Risarcimento, che sabato scorso ha gettato al vento una grossissima occasione contro Bolzano. Il calendario non è certo dalla parte delle biancoblu, che la cui sorte sarà comunque dettata anche dai risultati dagli altri campi, ma finchè la matematica non le condannerà, le ragazze di Rossetto proveranno a mettere la ciliegina sulla torta alla loro prima stagione nella serie cadetta, una stagione un po’ altalenate che si vorrebbe chiudere in rialzo.
Domenica l’Obiettivo Risarcimento sarà in campo a San Casciano in una sfida tra squadre il cui l’umore non è esattamente alle stelle perché, se Ghisellini e compagne hanno compromesso la questione play-off, le fiorentine lo hanno fatto per quanto riguarda la promozione diretta. Un lungo testa a testa con Montichiari nel cui mezzo c’è stata anche la vittoria della Coppa Italia, ma nelle ultime due giornate Il Bisonte ha conquistato un solo punto (3-1 con Monza, 2-3 con Soverato). Solo una sconfitta piena delle bresciane permetterebbe infatti a San Casciano di andare a giocarsi il tutto per tutto nello scontro diretto dell’ultima giornata, fermo restando che le ragazze di Vannini vincano domenica.
All’andata l’Obiettivo Risarcimento tirò fuori dal cilindro una partita praticamente perfetta e face lui la parte del bisonte con una fantastica vittoria per 3-0, poi i due incontri dei quarti di finale di Coppa Italia vinti dalle fiorentine, con le biancoblu che hanno sprecato un’occasione d’oro nella gara d’andata ma hanno comunque sempre dimostrato di avere le carte in regola per impensierire e non poco le avversarie. I punti forti del team di Rossetto ben si incastrano con quelli deboli del Bisonte, ed ecco quindi che un match sulla carta proibitivo diventa decisamente più abbordabile. Molto dipenderà anche da come le due squadre hanno digerito le sconfitte dall’ultimo turno e dalla voglia di vittoria che metteranno in campo; sicuramente San Casciano partirà avvantaggiato per quanto riguarda le condizioni fisiche. Non c’è infatti tregua per l’Obiettivo Risarcimento: problema al polpaccio per Cialfi, alla spalla per Peretto, qualche nuovo-vecchio acciacco per Sestini.
GIOVANILI – Dopo la sconfitta a testa alta di domenica scorsa nella semifinale provinciale under 16, la prima della storia del Volley Towers, le giovani di Basoni scenderanno in campo domani alle 17.30 a Rosà contro le padrone di casa. In palio non solo il terzo posto, ma anche l’accesso alla fase regionale.

 Ufficio stampa

ph. Riccardo Giuliani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media