Crovegli Reggio Emilia: la stagione finisce alla grande, ora si pensa al futuro

Scritto da on apr 14th, 2014 e archiviato sotto la categoria Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

1425543_10202648567363640_1847483305_nUna festa bella, bellissima, a tratti commovente. Specialmente nel momento in cui le dodici giocatrici della Crovegli sono salite in tribuna, al termine dell’ultima gara con Pavia, per salutare e ringraziare una ad una Dolores Crovegli, vedova dell’indimenticabile Walter.
Una dedica chiara, voluta e sentita, per una stagione cominciata con la scomparsa del Presidente che ha creato tutto questo, e conclusa con una salvezza meritata, grazie ad un girone di ritorno strepitoso (18 punti contro i 5 dell’andata).
“E’ stata una stagione difficilissima per tutti, concluderla così è splendido – dichiara capitan Silvia Belfiore a fine gara -. Lo volevamo per dedicarla alla famiglia Crovegli e alle persone che si sono caricate sulle spalle una responsabilità enorme come quella di portare avanti questo progetto, a partire dal Presidente Oreste Tesauri e dalla moglie Claudia. Noi ci abbiamo messo il nostro e alla fine è giusto festeggiare il raggiungimento di un risultato che era diventato terribilmente complicato da conquistare”.
Soraia Dos Santos, cannoniera implacabile che ha dato una svolta importante alla stagione, rimarca il concetto dell’ambiente che ha trovato e l’ha aiutata a portare il suo apporto alla squadra. “Sarò stata fortunata, ma posso solo dire di essermi trovata in famiglia – dice tutto il sorriso della brasiliana. Tutto questo è servito a coronare una stagione che si conclude nella maniera più bella, in mezzo al nostro pubblico e con tanta gioia nel cuore. Sarebbe bello rivivere altre emozioni con questa maglia e in questa città”.
E allora si pensa già al futuro, all’obiettivo di portare avanti il progetto di Walter Crovegli. La figlia Monica, a nome della famiglia, lascia tutte le porte aperte. “Stiamo lavorando duro per far sì di poter proseguire e far divertire chi ci segue da lassù e tutta la gente che ci ha sempre sostenuto. Mi preme infatti sottolineare come il pubblico sia stato fantastico, dalla prima all’ultima partita. Credo sia un riconoscimento alla passione e al lavoro di nostro padre che noi stiamo cercando di consolidare. Servono le condizioni giuste, anche e non solo economiche, faremo il massimo questo è garantito”.

 Ufficio stampa

ph. Riccardo Giuliani

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media