EPCC, VivoCult negli studi di E poi c’è Cattelan

Scritto da on mar 31st, 2017 e archiviato sotto la categoria Notizie, VivoCult. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

zaytsev cattelan epcc baruffi getsportmedia vivocult[di Emanuela Macrìfoto Michele Baruffi] E poi c’è Cattelan e, questa volta, ci siamo anche noi di VivoCult negli studi Sky di Rogoredo a Milano. Ci siamo con la curiosità di chi varca gli studi televisivi per la prima volta e scopre quel “dietro” o, meglio, quel “dentro” lo schermo che cambia ogni prospettiva. Non siamo soli, come immaginabile, ma in buona e numerosa compagnia: si contano, infatti, circa 120 persone tra il pubblico, tanti addetti dello staff. 

E poi c’è Cattelan, Alessandro Cattelan, che per l’occasione si sdoppia e si avvale dell’aiuto di un sosia, il bravissimo Edoardo Ferrario, e non a casa. Le prime ospiti della serata, infatti, sono Angela e Marianna Fontana, le gemelle del film Indivisibili di Edoardo de Angelis, presenti per partecipare alla rubrica, di pura finzione scenica, EPCC Educational, con esperimenti (poco probabili) sul concetto di simbiosi.

Stacco musicale, ad opera dei Street Clerks, band di EPCC (sul canale 108 della piattaforma Sky in seconda serata dal lunedì al giovedì) e si torna in studio per accogliere l’ospite principale della serata, lo Zar del volley, Ivan Zaytsev “che per un’estate – dice il conduttore – con la maglia della Nazionale e una squadra da medaglia d’argento olimpica, ci ha fatti innamorare di uno sport di cui si parla poco”. Una maglia azzurra che arriva anche a Rogoredo e per l’occasione porta il numero 1 e il nome di Cattelan. “Ma si rosica ancora un po’, pensando a quella finale” precisa Ivan che, dopo qualche frase in russo e un invito ufficiale alla DHL 2017 CEV Champions League Final Four (PalaLottomatica di Roma il 29 e 30 aprile prossimi), racconta di una professione che lascia poco spazio alle vacanze ma ti offre l’occasione di vedere il mondo, con qualche puntatina in discoteca.

E a proposito di discoteca ecco il finale, che le foto di Michele Baruffi, raccontano meglio di qualsiasi parola. Solo un indizio: ci sono una discoball e… scopritelo voi!

Qui https://www.facebook.com/VivoCultMag/photos/?tab=album&album_id=653769454825847

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media