Igor, vittoria 3-1 su Scandicci e serie in parità: domani la “bella”

Scritto da on apr 17th, 2017 e archiviato sotto la categoria Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

Con una Katarina Barun Susnjar strepitosa (per lei, prima del match, il Trofeo Gazzetta quale miglior giocatrice del campionato e al termine il meritatissimo titolo di MVP “Mpg”), autrice di 35 punti in 4 set, la Igor Volley pur ancora priva del suo capitano Francesca Piccinini si aggiudica per 3-1 gara due dei quarti di finale Playoff e conquista il diritto a disputare domani sera, alle 20.30 sempre al Pala Igor, la decisiva “bella” per l’accesso in semifinale.

Azzurre in campo con Barun Susnjar opposta a Dijkema (per lei il premio farfalla Co-Ver), Chirichella e Bonifacio al centro, Plak e Pietersen in banda e Sansonna libero; Scandicci schierata con Havlickova opposta a Rondon, Arrighetti e Adenizia al centro, Cruz e Meijners in banda e Merlo libero.

La Igor approccia al meglio il match, portandosi subito 3-0 con Pietersen (lob) e poi 5-2 con il maniout di Barun Susnjar; Meijners forza in battuta e ricuce (5-4) Cruz sbaglia (8-5) e due punti in fila di Plak valgono l’11-7 prima che un muro di Chirichella su Havlickova sigli il +5 sul 13-8. Meijners rientra di potenza (13-11), Chirichella scappa di nuovo in fast (17-13) e dopo il tocco vincente di Rondon (18-16) arriva il nuovo break novarese con un primo tempo di Chirichella (21-18) e un maniout di Barun Susnjar (23-18). Chiude sul 25-21 una gran diagonale di Plak.

Scandicci reagisce e dopo il diagonale di Barun propiziato da una gran difesa di Dijkema (3-2) arriva il break ospite con l’errore di Plak che vale il 3-6; Barun Susnjar rientra (7-8), Meijners vince il duello con Plak (9-12) e un altro errore del martello olandese vale il 10-14 prontamente “rintuzzato” dall’ace di Zannoni (12-14) che costringe Beltrami al timeout. Adenizia trova l’ace del 13-17, Havlickova sbaglia (15-17) e il maniout di Barun Susnjar seguito dall’errore di Cruz valgono l’impatto sul 18-18. Un altro errore di Plak rompe la parità (18-19), Meijners firma il 19-21 in diagonale e sul più bello la reazione azzurra è decisiva: Bonifacio mura Meijners (21-21), Pietersen va a segno in attacco e poi a muro per il 23-21. Un attimo dopo, Barun Susnjar trova il set ball (24-22) e al secondo tentativo è proprio la croata (maestosa con 11 punti nel set) a chiudere 25-23.

Riparte forte Novara, a segno con Barun Susnjar (7-4) ma Plak spara out (8-8) per poi rifarsi e scappare 12-9 in pipe dopo il timeout di Beltrami. Zago entra per Havlickova e accorcia 12-11, Adenizia (14-14) replica a muro alla fast del 14-12 di Chirichella e ancora Zago firma il sorpasso in parallela sul 15-17 mentre Fenoglio ferma il gioco. Ancora Meijners allunga in pipe (16-19) mentre tra le azzurre, schierate con una seconda linea rinforzata da Donà e Zannoni, è il servizio di Plak a ricucire lo strappo (19-19). Scandicci riparte (20-22) e sul 22-23 sono una fast di Arrighetti e un muro di Adenizia a chiudere 22-25 il set e a riaprire il match.

Scandicci riparte con Zago in sestetto ed è proprio il servizio dell’opposto mancino a spingere le toscane sul 3-6 con Fenoglio che rimanda in campo Donà. Barun Susnjar accorcia (5-6), Plak attacca out (5-8) ma ancora la croata della Igor fa 10-8 con un muro su Meijners e rilancia la Igor ulteriormente con il suo turno in battuta (15-11, ace). Beltrami ferma il gioco ma non si arresta la corsa delle azzurre, che vanno 17-13 con Chirichella e poi 21-17 sull’errore di Adenizia in attacco; il muro di Chirichella su Zago (22-17) scava il solco decisivo, Barun Susnjar in pipe conquista il match ball (24-19) che il maniout di Plak “trasforma” subito dopo facendo esplodere i 3000 del Pala Igor.

Igor Volley Novara – Savino Del Bene Scandicci 3-1 (25-21, 25-23, 22-25, 25-19)
Igor Volley Novara
: Alberti, Cambi, Plak 13, Donà 1, Pietersen 8, Bonifacio 7, Chirichella 11, Sansonna (L), Piccinini, Dijkema 2, Zannoni 1, Barcellini ne, Barun Susnjar 35. All. Fenoglio.
Savino Del Bene Scandicci: Casillo ne, Crisanti ne, Zago 11, Havlickova 8, Ferreira De Silva 11, Loda, Merlo (L), Cruz 4, Giampietri ne, Scacchetti, Arrighetti 9, Meijners 17, Rondon 3. All. Beltrami.

Partite in programma domani martedì 18 aprile:
Gara 3 – Igor Gorgonzola Novara – Savino del Bene Scandicci, ore 20.30
Gara 3 – Imoco Volley Conegliano – Il Bisonte Firenze, ore 20.30
Gara 2 – Foppapedretti Bergamo – Liu Jo Nordmeccanica Modena, ore 20.30

Ufficio Stampa Novara

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media