Conegliano: arriva al centro Laura Melandri

Scritto da on mag 31st, 2017 e archiviato sotto la categoria Mercato, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

Continua la composizione della nuova Imoco Volley per la stagione 2017/18, con l’arrivo al centro di Laura Melandri, una delle giovani italiane più interessanti del panorama nel ruolo, che va ad affiancarsi alle confermatissime Raphaela Folie e Anna Danesi. 22 anni (è nata il 31 gennaio 1985), 186 cm, romagnola di Lugo, ha iniziato nel vivaio della Teodora Ravenna in tenera età prima di passare al settore giovanile di Reggio Emilia. Da lì il grande salto a Bergamo con la Foppapedretti nel 2010 dove comincia a mettersi in mostra a livello giovanile tanto da entrare in pianta stabile nelle nazionali giovanili con cui ottiene nel 2011 l’argento europeo (Under 18) e il bronzo l’anno successivo (Under 19). Dopo qualche apparizione con la prima squadra negli anni precedenti, dal 2013/14 è in pianta stabile nel roster di A1 della Foppapedretti Bergamo, e nell’estate 2015 arrivano anche le prime convocazioni con la Nazionale maggiore. Il 2015/16 la vede giocare con la maglia di Piacenza, mentre nella stagione appena trascorsa è titolare fissa nel Bisonte Firenze, con cui ottiene l’ingresso ai play off dove si spinge fino ai quarti di finale giocati proprio contro l’Imoco Volley. Nelle tre partite con le Pantere mette in luce la sua migliore qualità, quella del muro, mettendone a segno ben 11 tra gara1 e gara2. Nella classifica totale dei muri in A1 nel 2016/17 si è piazzata sul podio al terzo posto assoluto con 63 muri vincenti, dimostrandosi una delle migliori interpreti del campionato in questo fondamentale.

Ringrazio Imoco Volley per questa grande opportunitàdice la centrale romagnola -, per lo sviluppo della mia carriera e della mia formazione ritengo molto importante essere approdata in una realtà solida e con grandi obiettivi come Conegliano. La società è al top e l’ambiente che è stato creato attorno alla squadra è davvero eccezionale, con un tifo caldo che ho vissuto da avversaria in un bellissimo palasport. Sarà bello mettermi alla prova in questa nuova realtà.”
Negli ultimi anni hai vissuto diverse esperienze cambiando squadre e situazioni, come è maturata questa scelta?Sono molto istintiva nelle mie decisioni, ho iniziato la carriera a Bergamo dove dopo le giovanili sono stata due anni in prima squadra, poi a Piacenza in un club importante ed ambizioso dove all’inizio avevo poco spazio e poi pian piano mi sono ritagliata minuti in campo. L’anno scorso volevo una squadra che mi desse l’opportunità di giocare con continuità per vedere se potevo stare in campo ad alto livello e a Firenze è stata una buona stagione dove mi sono tolta belle soddisfazioni. Ora all’Imoco so che non partiro’ titolare, ma per il mio percorso tecnico e la mia maturazione la ritengo una piazza ideale dove portò imparare molto e migliorare. Poi, chissà, se avrò modo di giocare sfrutterò tutte le occasioni.”
In cosa ti senti di dover migliorare? Certamente in attacco. Nel muro ho acquisito sicurezza e ho avuto buoni numeri, ma devo e voglio completarmi come giocatrice e mettere altre skills nel mio bagaglio tecnico. In quest’ottica un coach come Santarelli mi sembra l’ideale. Non lo conosco bene, ma ho parlato con lui e mi ha fatto un’ottima impressione perchè conosce bene pregi e difetti delle atlete e mi sembra molto attento ai particolari e alla tecnica individuale. Sarà certamente un ottimo coach e sono contenta di poter lavorare con lui.”
Conosci qualcuna delle tue nuove compagne?
Raphaela Folie è una mia super amica, ci siamo conosciute negli anni di Bergamo e da lì siamo sempre state in contatto, sono proprio contenta di ritrovarla, poi conosco un po’ anche Moki (De Gennaro), Anna Danesi e Silvia Fiori.”
Programmi estivi?
“Cerchero’ di fare qualcosa per tenermi in forma, specie con il beach volley.Io sono fortunata perchè essendo romagnola come sempre passerò molto tempo estivo al mare. Poi farò una vacanza con il mio fidanzato e cercherò anche di studiare un po’ per l’Università, sono iscritta a Scienze e Tecniche Psicologiche.”

 

 

Simone Fregonese

Comunicazione e Stampa

 

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media