Nella sera del PalaDozza, la Coppa Italia di Novara

Scritto da on feb 19th, 2018 e archiviato sotto la categoria Coppe, News, Notizie. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

F4 coppa italia bologna samsung[di Emanuela Macrì - foto Riccardo Giuliani] Fuori Bologna e piove, come in una canzone di qualche anno fa mentre al Paladozza, invece, si scrive il presente, quello della Finale Samsung Galaxy A Coppa Italia di serie A1 e A2 con quest’ultima al via nella seconda metà del pomeriggio bolognese. Ad affrontarsi Battistelli San Giovanni in Marignano e LPM Bam Mondovì con la prima ad alzare la Coppa di categoria al termine di quattro frazioni di gioco e un finale di 3 set a 1 (25-23; 24-26; 27-25; 25-18). Tra stelle filanti, rigorosamente tricolore, sorrisi e quel giusto pizzico di commozione anche di Elisa Zanette, premiata MVP dell’incontro.

Una medaglia al collo e una coppa da alzare per la Battistelli San Giovanni Marignano, dunque, con i festeggiamenti che si immaginano proseguire anche fuori dal palazzetto, mentre le finaliste di serie A1 fanno il loro ingresso in campo per il riscaldamento, un attimo prima che tutto il PalaDozza inizi le manovre di preparazione allo spettacolo. Perché nell’incertezza dell’esito, tra ipotesi e preghiere, l’unica sicurezza è lo spettacolo che due squadre del calibro di Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara non fanno mai mancare.

E allora luci abbassate, braccialetti luminosi accesi e via alle immagini proiettate sul campo di gioco ad alzare il sipario su di lei, la protagonista del fine settimana, la FINALE! Tutto è pronto e tutti pronti per le scintille, le stesse viste nella coreografia, meraviglia per gli occhi, che ha anticipato l’inno nazionale.

Ad aprire le danze è Samantha Bricio con un attacco per il primo punto e un ace per il secondo. Ma la risposta di Novara non si fa attendere: dal muro di Plak per il 4-2 al ribaltamento di fronti e le ragazze di Barbolini a impensierire la panchina di Santarelli. Fino al time out chiamato sul 13-15 e la seconda frazione di set a chiudersi con l’attacco di Egonu per il 14-16 seguito da un ace, sempre di Egonu. Ultima frazione di parziale e tutto a funzionare in casa Igor, con la complicità di qualche errore di troppo di Conegliano, come il servizio out di Bricio per il 17-25 che chiude un set vinto da Novara e dal suo muro.

E chissà cosa avrà detto alle sue Daniele Santarelli nei minuti che dividono il primo set dal secondo, ma un 5-0 in apertura fa pensare a qualcosa di, perlomeno, convincente. La conferma arriva nel farsi del parziale, dall’8-3 del servizio in rete di Plak al tempo discrezionale chiesto da Barbolini sul 13-6, dopo due difese di De Gennaro da collezione. Interruzione, però, a sortire pochi effetti positivi. Il set si chiude, infatti, per 25 punti a 14 a favore di Conegliano.

Si riparte, dunque, da una situazione set di parità che tanto somiglia a quanto si vede in campo, nonostante l’ace di Plak per un 3-5 e l’attacco di Egonu del 5-8. L’Imoco recupera, infatti, portando a un 8-8 e una fase di punto a punto fino al 15-16 che smuove le acque in casa Novara. Ultimo scorcio di set, dal 17-20 con Santarelli a chiamare due tempi discrezionali e Novara a rispondere con Egonu, Chirichella, un check chiesto da Barbolini e l’attacco di Enright a fermare il 21-25 sul tabellone.

Nel quarto parziale dal 6-8 dopo uno scambio lungo è Novara a spingere con Plak per il 7-10 e la panchina di Conegliano a chiedere il tempo di rifiatare e sistemare un gioco che non convince. Ma le ragazze di casa Igor mantengono e, anzi, aumentano il vantaggio. Anche se sul 13-15 è Barbolini a sentire la necessità di un dialogo con le sue, prima di una fase di equilibrio che dal 17-17 arriva fino al 22-23, il muro di Enright su Fabris e il time out di Santarelli. Al rientro un 23 pari si trasforma in un 23-25 che mette nelle mani della Igor Gorgonzola Novara la Coppa Italia. E in quelle di Paola Egonu il premio MVP.

Due finali e due coppe consegnate al quarto set, con 17-25; 25-14; 21-25; 23-25 i parziali di Imoco Voley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara e tutte le emozioni della partita e del suo post a questo link. Basta un clic! https://www.facebook.com/getsportmedia/

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media