Delta Informatica Trentino col brivido: riapre la serie con Chieri al tie break

Scritto da on apr 19th, 2018 e archiviato sotto la categoria Campionato, News, Notizie, Serie A2. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

[delta get sport media trentino trentodi Emanuela Macrì – foto Riccardo Giuliani] Tempo di play-off in casa volley, di partite dentro o fuori, di serie da allungare o da chiudere. Il prima possibile. Inizia con questi presupposti la serata trentina, quella della seconda gara dei quarti di finale dei Play-off del campionato femminile di serie A2 sul campo della Delta Informatica Trentino che dopo la sconfitta del primo turno in casa di Fenera Chieri, ha cercato, voluto e ottenuto una vittoria per 3 set a 2 sull’avversaria.

Puntualissimo il fischio del primo arbitro a dare il via a una partita che apre con l’attacco, vincente, della capitana gialloblu Silvia Fondriest a cui segue il piede spinto sull’acceleratore dalla Delta e un 7-3 che fa chiamare un time out SOS alla panchina piemontese. Parole convincenti quelle di coach Luca Secchi, almeno secondo il tabellone che risponde segnando 7-7, una parità destinata a scomparire nel giro di un paio di scambi. Sul 14-8, infatti, il gioco è fermo per il secondo time out chiesto da una Chieri che cerca, e sembra, trovare la quadratura del cerchio. Sembra. Perché dal 14-10 in poi a suonare è una sinfonia gialloblu che passa dal 20-13 e apre all’ultima frazione di parziale (quasi) senza soluzione di continuità. A chiudere è un ace di Bernadett Dekani.

Al ritorno delle squadre in campo c’è secondo parziale che, dopo la prima fase di equilibrio, sembra prendere la strada di Chieri. Dal 4-8, infatti, si scivola verso un 10-14 che fa impensierire la panchina trentina e chiamare a raccolta le giocatrici. Al rientro però, i due ace consecutivi di Giulia Angelina, però, oltre a portare a un pericoloso +6 la squadra ospite, sembrano segnare un set che, proprio nel finale decide a dare il meglio di sé. Le padrone di casa, infatti, riescono a ricucire lo strappo prima e a portarsi in vantaggio poi. In un Sanbapolis che esulta ad ogni punto ed esplode sull’ace di Elisa Moncada che chiude il set.

Il terzo atto dello spettacolo, e non in senso figurato, si apre con le squadre a procedere gomito a gomito, fino all’8-6 che potrebbe essere il primo titolo di coda. Ma potrebbe, soltanto. Il time out chiesto da Chieri sull’11-7, infatti, sarà la chiave di volta del set. Alla ripresa del gioco, al muro punto di Giuditta Lualdi, si aggiunge un errore di Alessia Fiesoli e, soprattutto, il buon turno al servizio di Anna Mezzi, con un importante break di 5 punti, capace di ribaltare la situazione: dal 16-14 al 16-19 il passo, infatti, è breve. Nell’ultima parte del set, ci penseranno i muri di Yasmina Akrari e Costanza Manfredini spengono definitivamente i sogni di Trento. E accendono quelli di Chieri che domina anche il quarto parziale e portando le padrone di casa al quinto set. A decidere, in 15 punti, di salutare il campionato o darsi un’altra chance.

A decidere di rimanere in corsa, portandosi a casa un tie break da brivido, dove un vantaggio di due punti diventa un pericoloso 13-13 e un attacco out di Costanza Manfredini si trasforma in un’occasione. Un’altra occasione per continuare la lunga corsa della stagione, per giocarsi tutto nella domenica di Chieri. La prossima. Mentre gara2 spegne le luci dopo Delta Informatica Trentino Rosa a festeggiare un 3-2 (25-15; 25-21; 20-25; 18-25; 15-13) su Fenera Chieri.

Intervista a Nicola Negro, coach Delta, e la gallery fotografica della gara, by Riccardo Giuliani, con un clic, le trovate qui https://www.facebook.com/getsportmedia

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media