“Il Trofeo delle Province e un’estate di intensa attività” Intervista ad Alessandro Vassallo, Responsabile settore Beach Volley CT FIPAV Cremona Lodi

Scritto da on mag 22nd, 2018 e archiviato sotto la categoria beach volley, Comunicati Stampa, News, Notizie. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

beach CreLo (2)La fine del mese di maggio, con la conclusione della maggior parte dei campionati del volley provinciale non solo, porta con sé anche l’inizio della stagione del Beach Volley. A raccontare gli impegni estivi delle Selezioni Femminile e Maschile del Comitato Territoriale FIPAV Cremona Lodi è Alessandro Vassallo, Coordinatore della Commissione Beach Volley.

Il primo appuntamento è fissato per il fine settimana del sarà il 9 e 10 giugno quando, presso il Circolo Canottieri Adda di Lodi si svolgerà la quinta edizione del Torneo Femminile Under21, una manifestazione che nelle precedenti edizioni ha vantato la partecipazione di atlete di livello nazionale ed internazionale come Ester Maestroni, Carolina Ferraris, Anna Piccoli e Sharin Rottoli, solo per citarne alcune). E che, mai come quest’anno, rappresenterà l’occasione per i vari Comitati Territoriali di mettere alla prova le proprie coppie di atlete in vista del Torneo delle Province in programma per il weekend successivo.”

E questo non è che l’inizio di una stagione “sui campi dell’Arena Beach di Maleo, provincia di Lodi, che fino a fine agosto vedranno l’attività della “Scuola Federale di Beach Volley” dove, con due sedute tecniche settimanali, si darà la possibilità ad atleti ed atlete Under19 e Under21 di allenarsi e di partecipare ai Tornei Regionali di Categoria calendarizzati. Le coppie saranno seguite a turno da istruttori qualificati quali Paolo Bergamaschi (Selezionatore per il Comitato Territoriale FIPAV Cremona Lodi Femminile), Gabriele Perego (Preparatore Fisico e Assistente Selezione Regionale Lombardia Femminile), e il sottoscritto (Preparatore Fisico e Responsabile Beach Volley del citato Comitato). Per quanto riguarda la figura del Selezionatore Maschile, invece, è in via di definizione. Un gruppo, il nostro, unito anche dalla qualifica, di tutti i suoi componenti, di Maestro di Beach Volley.” A questo andrà ad aggiungersi “l’attività federale sul territorio dove si svolgeranno, come in passato, numerose manifestazioni organizzate da privati e dislocate soprattutto nel cremasco e nel cremonese.”

Tornando all’edizione 2018 del Trofeo delle Province Lombarde di Beach Volley “come già accennato, si svolgerà il 16 e 17 giugno, come lo scorso anno a Cellatica, in provincia di Brescia. Rispetto alla scorsa edizione sarà in anticipo di una settimana e, rispetto alle edizioni del 2016 e del 2015, addirittura di due settimane. Considerando il fatto che l’attività indoor non è ancora completamente conclusa, vien da sé che quest’anno il lavoro delle Selezioni sarà più complicato rispetto al passato. Per questo, abbiamo pianificato un programma “full immersion” che dovrebbe garantire alle quattro coppie selezionate (due femminili e due maschili) di arrivare all’appuntamento con un’adeguata preparazione. Così tra mini-collegiali e allenamenti abbiamo calcolato di svolgere sulle 20 o 21 sedute tecniche.”

Tutto pronto, dunque, fissato sulla carta. Nei pensieri, invece, c’è ancora posto per considerazioni, sogni e obiettivi da fissare? “Nello specifico per quanto riguarda le Selezioni l’asticella è stata posizionata al livello superiore rispetto a quanto nell’anno precedente anche se, come detto, le tempistiche per la preparazione sono particolarmente strette. Per quanto riguarda la Scuola Federale di Beach Volley, invece, l’obiettivo è quello di garantire l’attività per tutto il periodo estivo e conseguire i migliori risultati possibili nei tornei regionali ai quali parteciperemo: salire sul podio? Perché no? Più in generale, però, vorremmo raggiungere lo scopo di far capire sempre di più a tutti gli addetti ai lavori (Società, Dirigenti, Tecnici e Atleti) che il Beach Volley “NON è pallavolo su sabbia ma è un altro sport”, per questo completamente diverso sia dal punto di vista tecnico che da quello fisico, ma anche sul piano delle dinamiche interne (sport di coppia e non di squadra) e che, rispettando sempre prima gli impegni indoor, può permettere a chi lo pratica di fare un’esperienza diversa dal solito e di ritornare in palestra a settembre con un bagaglio un po’ più ricco. Questo perché, nonostante pallavolo e beach volley siano due sport differenti, la pratica del beach può portare dei vantaggi anche a livello indoor tra cui una maggior concentrazione, più colpi d’attacco, maggior velocità di spostamento.”

UFFICIO STAMPA del COMITATO TERRITORIALE FIPAV CREMONA LODI

26100 Cremona – Via Fabio Filzi 35

Tel. 0372/30569,462478 – Fax 0372/457395

mail segreteria cremonalodi@federvolley.it

mail ufficio stampa stampa.cremonalodi@gmail.com

web: http://www.cremonalodi.federvolley.it

pagina fb https://www.facebook.com/fipavcremona

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media