“Dedicata tutti i genitori che supportano l’attività sportiva dei figli”. Paolo Scotti e la promozione ad arbitro di serie A

Scritto da on lug 25th, 2018 e archiviato sotto la categoria Notizie, Serie A1. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

Paolo Scotti - arbitro serie A (2)Ha fatto trenta e farà trentuno. Il cremonese Paolo Scotti, infatti, compirà trentuno anni tra qualche mese, anche se ha già trascorso quindici anni sui campi di pallavolo. La metà di una vita che, a breve, diventerà un’altra vita: quella di arbitro di serie A. Farà trentuno, dunque, ma prima realizzerà un sogno.

Come è iniziato il percorso?Con la frequenza – racconta Scotti – di un corso organizzato dell’allora Comitato Provinciale FIPAV di Cremona, tenuto da un docente per me d’eccezione, come Paolo Compiani. Era il 2013, avevo appena sedici anni. Ero giovane ma decisamente appassionato e determinato.

Il primo passo verso una carriera non solo lunga, ma anche ricca di soddisfazioni. Quali? Quella di diventare arbitro regionale con la finale del Trofeo delle Province di Lodi nel 2007 e nazionale con la finale dell’edizione del 2010 del Trofeo delle Regioni tenutosi a Rossano Calabro, in provincia di Cosenza. Da lì è stata una continua crescita, passata per finali nazionali delle categorie Under16 e Under18 femminili, Under 19 maschili e dei campionati universitari e con la carica, coperta dal 2011 al 2014 di Commissario arbitri provinciale. Fino alla stagione da poco conclusa, con l’impegno della fase dei Play-off di serie B1 e il grande onore di arbitrare alla Final Four di Coppa Italia a Bologna.

Ora, si diceva, c’è una nuova tappa del percorso ad aspettare.Credo di non aver ancora realizzato, davvero. Non so cosa aspettarmi, ma so che non mi porrò alcun limite. Cosa certa è che ci sono delle persone che ci tengo a ringraziare, quelle che hanno lavorato nel comitato in questi anni e per questa promozione, sostenendomi. Ognuna di loro mi ha dato qualcosa, ha contribuito al cammino e datomi materiale per crescere, aumentando il bagaglio da portare sul campo. Tra questi, anche e soprattutto, il gruppo arbitri, nucleo fondamentale insieme alla mia famiglia: ho iniziato presto a girare il territorio ed erano loro ad accompagnarmi sui campi di gara, ad attendermi con infinita pazienza. Ecco perché questa promozione la dedico a loro e, insieme, a tutti quei genitori che nonostante i tanti impegni non dicono no ai sacrifici e trovano il tempo di accompagnare e seguire i propri figli nella pratica delle attività sportive o ad esse correlate, a tutte le persone che si mettono a disposizione dello sport.

Facciamo anche qualche nome?Certo: quelli di Paolo Compiani, già citato, di Fabrizio Priori, Piero Acerbi e Michele Filippucci. Un pensiero speciale, non senza commozione per la sua prematura scomparsa, va a Giovanni Rossi, che agli occhi di noi giovani arbitri è stata una figura di traino: noi ai primi fischi e lui già nella massima serie. Per me lui rappresentava l’obiettivo, quello raggiunto ora.

Una grande soddisfazione anche per il Comitato Territoriale FIPAV Cremona Lodiche quest’anno raggiungecommenta Paolo Compiani, Consigliere e Coordinato della Commissione arbitri del Comitato – un grande e prestigioso obiettivo. Tutto il Comitato si congratula con Paolo Scotti per questa promozione raggiunta da una persona seria che saprà prendersi le migliori soddisfazioni, che ha sposato fin da subito la causa del gruppo, quella missione di lavorare insieme per diffondere lo spirito dello sport e far crescere i giovani. Era dai tempi di Luca Pavesi, ora Presidente del Comitato e dell’indimenticato Giovanni Rossi che attendevamo un fischietto del territorio in serie A. Ora, senza dimenticare di complimentarsi con tutto il gruppo arbitri, non possiamo che accogliere con orgoglio questa notizia e invitare Paolo Scotti a partecipare all’evento delle premiazioni delle società che si svolgerà nel mese di ottobre, prima dell’inizio dei campionati.” Poco prima che la nuova avventura abbia, davvero, inizio.

UFFICIO STAMPA del COMITATO TERRITORIALE FIPAV CREMONA LODI

26100 Cremona – Via Fabio Filzi 35

Tel. 0372/30569,462478 – Fax 0372/457395

mail segreteria cremonalodi@federvolley.it

mail ufficio stampa stampa.cremonalodi@gmail.com

web: http://www.cremonalodi.federvolley.it

pagina fb https://www.facebook.com/fipavcremonalodi

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media