Samsung Volley Cup: ultima di Regular Season. Ora i Play Off

Scritto da on mar 31st, 2019 e archiviato sotto la categoria Notizie. Puoi seguire la discussione di questo post tramite RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questo post.

[55736602_1389929307798807_753212477738582016_nRedazione VivoVolley – foto Fabio Cucchetti per Get Sport Media] Sei vittorie interne nell’ultima giornata della Regular Season della Samsung Volley Cup di Serie A1 Femminile. L’Imoco Volley Conegliano supera per 3-0 la Unet E-Work Busto Arsizio e corona il primato con il record di punti per la Società gialloblù, ben 61. Il ko delle farfalle consente alla Saugella Team Monza, vittoriosa sulla Zanetti Bergamo per 3-1, di conquistare il quarto posto e il fattore campo a favore nel derby lombardo in programma nei quarti di finale dei Play Off Scudetto. Serviva un punto alla Savino Del Bene Scandicci per ottenere il terzo posto e ne arrivano tre, grazie al 3-0 sulla Banca Valsabbina Millenium Brescia. Le toscane troveranno al primo turno della post-season la èpiù Pomì Casalmaggiore, che fa un regalo ai tifosi del PalaRadi imponendosi per 3-1 sulla Igor Gorgonzola Novara. Successo numero 13 stagionale per la Bosca S.Bernardo Cuneo, che in rimonta ha la meglio del Club Italia Crai. Chiude il proprio Campionato con il sorriso (e qualche rimpianto) la Reale Mutua Fenera Chieri, 3-0 alla Lardini Filottrano. Ora i Play Off e la lunga marcia verso lo Scudetto 2018-19.

E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE – IGOR GORGONZOLA NOVARA 3-1 (25-18 19-25 25-19 25-21)
L’ultima giornata di Regular Season della Samsung Volley Cup Serie A1 Femminile termina con una bella vittoria per la Vbc Èpiù Pomì Casalmaggiore per 3-1 sulla Igor Gorgonzola Novara, davanti ai 3.041 spettatori del PalaRadi di Cremona, ma soprattutto sancisce la griglia dei Play off per le rosa che, sabato 6 aprile alle ore 20.30 affronteranno, sempre al PalaRadi, la Savino del Bene Scandicci, uscita vincitrice per 3-0 dalla gara contro Brescia, per l’andata dei Quarti di Finale.
Cristina Chirichella: “La fortuna è che questa partita non inficia nulla della nostra classifica, di certo abbiamo commesso troppi errori e, in generale, non abbiamo disputato una prestazione all’altezza delle nostre potenzialità. Da questa partita dobbiamo prendere spunto in vista dei prossimi appuntamenti, perché ora inizia la parte decisiva della stagione: sono sicura che già giovedì a Istanbul si vedrà un’altra squadra”.

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO 3-0 (25-20 27-25 25-19)
Chiusura di regular season con la classicissima tra Imoco Volley e Unet E-Work Busto Arsizio al Palaverde.

Anna Danesi, centrale Imoco: “Busto è una squadra giovane ma sta disputando un’ottima stagione: brave noi a non farle entrare in partita. Non dovremo sottovalutare Cuneo ai play-off. Contenta dell’MVP, anche se pensavo di fare meglio a muro”.

Alessia Orro, palleggiatrice UYBA: “Nel primo e secondo set abbiamo giocato bene, loro hanno fatto ottime cose a muro e infatti nel secondo hanno chiuso proprio con due muri. Nel terzo abbiamo lascato un po’ andare la gara, commettendo troppo errori. In generale abbiamo difeso tanto, ma potevamo fare meglio in contrattacco”.

SAUGELLA TEAM MONZA – ZANETTI BERGAMO 3-1 (16-25 27-25 25-20 25-20)
A distanza di tre giorni dalla festa per la Challenge Cup conquistata, la Saugella Monza fa esultare un’altra volta la Candy Arena di Monza. Sabato di gioia dunque per la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley, e non solo per la vittoria in rimonta firmata 3-1 sulla Zanetti Bergamo. Ortolani e compagne, infatti, centrano il quarto posto, chiudendo la stagione regolare della Samsung Volley Cup Serie A1 femminile con il miglior piazzamento da quando sono nella massima serie e con il record di vittorie (sedici). Eppure la serata della Saugella non era iniziata nel migliore dei modi, complice una partenza convincente di Bergamo. La squadra di Bertini spinge forte al servizio, mettendo in difficoltà la ricezione monzese, scavando un bel vantaggio nella metà del parziale con Smarzek, Loda e Courtney ad accompagnare le loro alla conquista del primo gioco. Le monzesi, però, nonostante l’assenza di Begic per influenza, trovano in un’ispirata Buijs (MVP della gara con 19 punti) e in una determinata Ortolani (19 punti) la chiave per bucare l’ottima difesa delle ospiti, stoppate nella loro buona giornata dai muri di Adams e Melandri (4 personali). Monza vince il secondo set e si conferma nel terzo. Nel quarto la squadra di Falasca ritrova fiducia: ci pensano i velenosi turni al servizio di Bianchini per indirizzarlo nella giusta via e regalare alla Saugella una vittoria dal sapore più che mai dolce. Ora Ortolani e compagne si preparano ai Quarti di Finale dei Play Off Scudetto: l’avversario sarà Busto Arsizio, ma rispetto alla passata stagione le brianzole avranno il fattore campo a favore complice il miglior piazzamento in graduatoria finale.

Laura Melandri (centrale Saugella Monza): “Siamo partite un po’ sottotono: del resto sapevamo che non sarebbe stato facile approcciare il match con il giusto approccio dopo le tante emozioni vissute in questa settimana. Con pazienza e tanta grinta, però, siamo rientrate forte, dimostrando il nostro valore ed imponendoci su una squadra, come quella di Bergamo, che ha difeso tantissimo e ha espresso un ottimo servizio. L’obiettivo era chiudere al quarto posto: ci siamo riuscite. Ora testa ai Play Off Scudetto: ci aspetta Busto Arsizio ma avremo il fattore campo dalla nostra parte e potremo contare su questo splendido pubblico che è certamente un’arma in più”.

Rossella Olivotto (centrale Zanetti Bergamo): “Il treno Play Off Scudetto l’avevamo perso già qualche partita fa con alcune sconfitte che non dovevamo subire. Dopo la prestazione di stasera dispiace ancora di più non esserci. Stasera abbiamo giocato un’ottima partita, perché volevamo onorare la maglia fino alla fine, con la voglia di vincere. Poi, però, è uscita fuori tutta la qualità di Monza che, con grinta, è riuscita a capovolgere l’inerzia del match”.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA 3-0 (25-19 25-7 25-11)
Dopo la fatica, torna il sorriso. La Savino Del Bene Scandicci ritrova la vittoria e mantiene il terzo posto in classifica superando una Banca Valsabbina Millenium Brescia che finisce il campionato ottenendo l’obiettivo della salvezza. Carlo Parisi usa il 6+1 standard composto da Malinov-Haak sull’asse palleggiatore-opposto, Adenizia e Stevanovic come centrali, Bosetti e Vasileva in banda e Merlo come libero. Mazzola risponde con l’ex Di Iulio al palleggio, Nicoletti opposto, “Bazooka” Villani e Rivero come Schiacciatrici, Veglia e Miniuk al centro e Parlangeli come libero.

Sarà nuovamente Europa, non sappiamo quale. Ma sarà Europa. Le parole di Coach Parisi: “La vittoria di questa sera ci è servita per mantenere il terzo posto e per riconquistare un po’ di fiducia che avevamo perso. Devo dire che è andata meglio del previsto, forse loro erano appagate di un campionato in cui hanno fatto bene. Avevamo bisogno di punti e di una prestazione che ci facesse godere di più. Sono contento per le ragazze. Andiamo avanti”.

REALE MUTUA FENERA CHIERI – LARDINI FILOTTRANO 3-0 (25-18 25-15 25-17)
La prima vittoria da 3 punti inseguita dalla Reale Mutua Fenera Chieri ’76 per tutta la stagione arriva proprio nell’ultima giornata, contro la Lardini Filottrano. Una partita ininfluente per la classifica di entrambe le squadre, ma che le ragazze di Sinibaldi hanno affrontato col massimo impegno di fronte al proprio pubblico per congedarsi nel miglior modo possibile dal loro primo campionato in A1. 3-0 il risultato finale con parziali a 18, 15 e 17, a testimonianza di una partita sempre condotta dalle chieresi, più incisive e meno fallose in tutti i fondamentali. Da sottolineare che entrambi gli allenatori hanno affrontato la gara in formazione quasi tipo, le uniche formazioni rispetto ai sestetti abituali sono state Dapic per De La Caridad Silva e Rumori per Cardullo. La miglior realizzatrice dell’incontro è Angelina con 15 punti. Il premio di MVP è stato assegnato a pari merito a Poulter e Perinelli.

BOSCA SAN BERNARDO CUNEO – CLUB ITALIA CRAI 3-2 (20-25 23-25 25-13 25-22 16-14)
La Bosca S.Bernardo Cuneo chiude con una vittoria la sua prima appassionante regular season nella Samsung Volley Cup A1. La tredicesima giornata di ritorno consegna alle biancorosse la nona vittoria casalinga della stagione, sui dodici incontri disputati, confermando la grande valenza del fattore Pala UBI Banca: ultime a cadere nel palazetto cuneese le ‘azzurrine’ del Club Italia Crai che, dopo aver conquistato i primi due set, hanno ceduto al tie-break.

“La partita – dichiara Andrea Pistola, coach della Bosca S.Bernardo Cuneo – è iniziata non come me l’aspettavo. Volevo far rifiatare alcune titolari e dare minutaggio ad altre ragazze che potranno essere utili ai playoff. Primi due set pessimi: abbiamo tenuto una media in ricezione decisamente sotto ai nostri standard. Male tecnicamente ma anche mentalmente. L’abbiamo raddrizzata dimostrando che siamo in grado di reagire nel migliore dei modi, ma rimane il brutto approccio. Ora testa al match con Conegliano: arriveremo alla gara con la miglior condizione psico-fisica possibile. Giocheremo la nostra migliore pallavolo, il campo dirà chi ha ragione. Con Conegliano non siamo mai stati competitivi come con Novara e Scandicci: un motivo in più per provarci”.

“Abbiamo fatto troppa fatica a muro – dichiara Massimo Bellano, coach del Club Italia Crai – e siamo stati mediocri nelle alzate di palla alta. Un peccato aver vanificato il vantaggio. L’ingresso di Cruz ha dato loro solidità in ricezione e nel resto delle azioni. Noi dobbiamo tenerci tutto quello che di buono abbiamo fatto. Ora che la stagione è finita, possiamo dirlo: non dovevamo fare risultati ma per far crescere queste ragazze. Il sestetto ha molte richieste da società di Serie A e questa è la nostra vittoria. Gli schiaffi che abbiamo preso durante l’anno saranno funzionali alla loro crescita”.

La tribuna stampa del Pala UBI Banca incorona MVP dell’incontro Aurea Cruz, premiata da Letizia Attina della casa spumantiera Bosca e dal campione paralimpico Luca Mazzone. Sabato 6 aprile 2019, alle ore 20.30, parte l’avventura playoff per le ragazze di coach Pistola: nella gara di andata dei quarti di finale della Samsung Volley Cup A1, la Bosca S.Bernardo Cuneo affronterà le campionesse italiane in carica dell’Imoco Volley Conegliano. Un nuovo ennesimo e spumeggiante ‘derby delle bollicine’.

SAMSUNG VOLLEY CUP A1
I RISULTATI DELLA 26^ GIORNATA
Sabato 30 marzo, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
èpiù Pomì Casalmaggiore – Igor Gorgonzola Novara 3-1 (25-18, 19-25, 25-19, 25-21)
Sabato 30 marzo, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Unet E-Work Busto Arsizio 3-0 (25-20, 27-25, 25-19)
Saugella Team Monza – Zanetti Bergamo 3-1 (16-25, 27-25, 25-20, 25-20)
Savino Del Bene Scandicci – Banca Valsabbina Millenium Brescia 3-0 (25-19, 25-7, 25-11)
Reale Mutua Fenera Chieri – Lardini Filottrano 3-0 (25-18, 25-15, 25-17)
Bosca S.Bernardo Cuneo – Club Italia Crai 3-2 (20-25, 23-25, 25-13, 25-22, 16-14)

LA CLASSIFICA FINALE
Imoco Volley Conegliano 61; Igor Gorgonzola Novara 52; Savino Del Bene Scandicci 50; Saugella Team Monza 48; Unet E-Work Busto Arsizio 45; èpiù Pomì Casalmaggiore 43; Il Bisonte Firenze 39; Bosca San Bernardo Cuneo 36; Zanetti Bergamo 31; Banca Valsabbina Millenium Brescia 30; Lardini Filottrano 14; Reale Mutua Fenera Chieri 12; Club Italia Crai 7.

PLAY OFF SCUDETTO – IL TABELLONE
(1) Imoco Volley Conegliano – (8) Bosca S.Bernardo Cuneo
(4) Saugella Team Monza – (5) Unet E-Work Busto Arsizio
(2) Igor Gorgonzola Novara – (7) Il Bisonte Firenze
(3) Savino Del Bene Scandicci – (6) èpiù Pomì Casalmaggiore

IL PROGRAMMA DEI QUARTI DI FINALE
Gara-1
Sabato 6 aprile, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
èpiù Pomì Casalmaggiore – Savino Del Bene Scandicci
Sabato 6 aprile, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Bosca S.Bernardo Cuneo – Imoco Volley Conegliano
Domenica 7 aprile, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Il Bisonte Firenze – Igor Gorgonzola Novara
Unet E-Work Busto Arsizio – Saugella Team Monza

Gara-2
Sabato 13 aprile, ore 20.30*
Imoco Volley Conegliano – Bosca S.Bernardo Cuneo
Igor Gorgonzola Novara – Il Bisonte Firenze
Savino Del Bene Scandicci – èpiù Pomì Casalmaggiore
Saugella Team Monza – Unet E-Work Busto Arsizio
* una partita in diretta su Rai Sport + HD, le altre in live streaming su LVF TV

Ev. Gara-3
Lunedì 15 aprile, ore 20.30*
Igor Gorgonzola Novara – Il Bisonte Firenze
Savino Del Bene Scandicci – èpiù Pomì Casalmaggiore
Saugella Team Monza – Unet E-Work Busto Arsizio
Martedì 16 aprile, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Bosca S.Bernardo Cuneo
* una partita tra quelle in programma lunedì in diretta su Rai Sport Web e in differita su Rai Sport + HD alle 00.30, gli altri match in live streaming su LVF TV

LA FORMULA
I quarti di finale (1^ vs 8^, 4^ vs 5^, 2^ vs 7^, 3^ vs 6^) si disputeranno al meglio delle tre gare, con Gara-1 sul campo della peggiore classificata e Gara-2 e l’eventuale spareggio sul campo della squadra meglio classificata.

Le semifinali, con accoppiamenti da tabellone, si disputeranno al meglio delle cinque gare con Gara-1 e l’eventuale Gara-4 in casa della peggiore classificata e Gara-2, Gara-3 e l’eventuale Gara-5 sul campo della squadra meglio classificata.

La finale si disputerà anch’essa al meglio delle cinque gare, con Gara-1 e l’eventuale Gara-4 sul campo della peggiore classificata e Gara-2, Gara-3 e l’eventuale Gara-5 sul campo della squadra meglio classificata.

Fonte – Ufficio Stampa Lega Volley Femminile

Devi essere loggato per scrivere un commento Login

Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.
I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori. Ogni abuso sarà perseguito ai termini di legge.
Sono vietate le COPIE anche parziali delle parti scritte, di ogni parte grafica comprese le foto e i filmati

Vivovolley è una testata giornalista, registrata presso il Tribunale di Milano (n. 331 del 22/10/2014)
Online dal 2006 © Vivovolley.net - Direttore: Avv. Rossana Foglia | Per Contattare VivoVolley Clicca Qui

© 2007-2017 Powered by Francesco Langiulli | Get Sport Media